Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 23 novembre 2017
Articolo di: giovedì, 20 aprile 2017, 10:46 m.

“Furbetti del cartellino”, “assolto” il dirigente

Nessun provvedimento nei confronti di Graziano Patergnani

BIELLA - La commissione disciplinare del Comune di Biella ha concluso il suo lavoro in merito alla vicenda dei “Furbetti del cartellino”, vagliando anche la posizione del dirigente del settore lavori pubblici, Graziano Patergnani, come richiesto dalle organizzazioni sindacali che attendevano provvedimenti disciplinari anche nei confronti del dirigente per eventuali omessi controlli sulle uscite ingiustificate di alcuni dipendenti. Ebbene, il lavoro si è concluso e non sono state rilevate responsabilità da parte del dirigente competente. 
Una decisione che non è proprio andata giù al settore Funzione pubblica di Cgil, Cisl e Uil che nella giornata di ieri hanno diramato un duro comunicato contro la giunta guidata dal sindaco Marco Cavicchioli. «Come volevasi dimostrare - si legge nel documento -. Per la giunta Cavicchioli esistono figli e figliastri. A fine settembre 33 dipendenti del Comune di Biella sono accusati a vario titolo per truffa in danno dello Stato, peculato e falso.  A metà ottobre, durante un incontro sulla vicenda, il sindaco promette che dopo i dipendenti si interverrà anche sulla dirigenza. L’indagine  ha il suo corso e, dal punto di vista disciplinare, il Comune di Biella attiva le procedure  sanzionando alcuni dipendenti (il numero da 33 è sceso considerevolmente). Questi sono i figliastri». Poi si legge ancora: «Il dirigente responsabile del settore nel quale sono avvenuti i comportamenti dei dipendenti sanzionati non viene minimamente toccato. La vicenda ha dell’incredibile.  Infatti o non sapeva quello che succedeva e quindi va perseguito per omessa vigilanza oppure sapeva, ha taciuto e va perseguito ugualmente. Un pugno in faccia alla dignità dei “semplici” lavoratori del Comune di Biella, che ogni giorno operano onestamente per fornire i migliori servizi ai cittadini. Forte con i deboli e debole con i forti». Insomma, una vicenda che sembrava chiusa dopo le prime decisioni della commissione disciplinare e che ora si riapre con la posizione dura e polemica del sindacato. 

Enzo Panelli

Articolo di: giovedì, 20 aprile 2017, 10:46 m.
YOUKATA'

Picchiavano i bimbi: arrestate tre maestre

Picchiavano i bimbi: arrestate tre maestre

Stamattina la Polizia di Stato di Vercelli ha portato a termine un’altra brillante operazione, denominata "tutti giù per terra", eseguendo tre ordinanze applicative della misura cautelare degli arresti domiciliari a carico di tre maestre, di una Scuola per l’Infanzia di Vercelli, per il reato di maltrattamenti. L’attività investigativa, svolta dalla(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Un ospedale più verde grazie ai volontari

Un ospedale più verde grazie ai volontari

BIELLA - Unisce solidarietà, volontà di fare e passione per il bello. È il progetto “Aree verdi per l’Ospedale di Biella” presentato ieri mattina in un incontro a cui ha partecipato anche l’assessore regionale alla sanità Antonio Saitta.  Una iniziativa che ha portato nell’arco di questi mesi l’area antistante il(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

«Nel Quadrante è emergenza discariche»

«Nel Quadrante è emergenza discariche»

CAVAGLIÀ - «L’annunciata chiusura della discarica di Barengo e l’impossibilità di potenziare, per ora, il polo di Cavaglià preoccupano i rappresentanti degli enti preposti alla raccolta, al trattamento e allo smaltimento dei rifiuti nel quadrante nord della regione. La situazione assumerà presto i connotati dell’emergenza, anche in relazione al fatto che il(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Basket, Eurotrend conquista Agrigento: è seconda

Basket, Eurotrend conquista Agrigento: è seconda

Tre partite in sette giorni, complice un anticipo che la farà riposare domenica: l’Eurotrend fa filotto e vince anche ad Agrigento (74-82), dominando per tre quarti, sentendo la fatica nell’ultimo quarto, in cui Ferguson (30) ha tenuto a bada la rimonta siciliana. Nel calcio, altro pareggio de La Biellese.  Leggi tutto lo sport sull'Eco di Biella in edicola (...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top