Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 28 marzo 2017
Articolo di: mercoledì, 11 gennaio 2017, 11:43 m.

A Cossato in funzione 4 nuove telecamere di sorveglianza

Il costo complessivo è di 15mila euro

COSSATO – Lunedì sono entrati in funzione, in città, quattro nuovi impianti di video-sorveglianza, operativi 24 ore su 24. Le nuove telecamere sono state installate in piazza Elvo Tempia (con ripresa tra il teatro comunale, il campetto di pallacanestro e l’edificio della scuola media), in piazza Angiono (con visuale della porzione piazza edificio comunale lato via don Minzoni), in via Paschetto (con visuale dell’area adiacente la palestra lato nord, dove sono state collocate le piattaforme elevate per lo skateboard) ancora in via Paschetto (con visuale ingresso palestra “Alfredo Aguggia” ed area limitrofa). Le informazioni registrate saranno cancellate dopo una settimana.

«Le quattro nuove telecamere hanno un costo complessivo di 15mila euro. In alcune aree di Cossato – spiega il sindaco Claudio Corradino – ci sono già: al mercato coperto e intorno al municipio e alla scuola media “da Vinci”. Fra l’altro, la telecamera in sostituzione di quella rubata ad inizio luglio, di fronte alla scuola media da Vinci, costerà altri 1.354 euro».

Il vicesindaco Enrico Moggio poi aggiunge: «Quelle nuove serviranno per presidiare meglio la città e garantire maggiore sicurezza e vivibilità ai cittadini. Tutte verranno controllate dalla Polizia Locale e saranno di supporto all’attività di tutte le forze dell’ordine. Quelle in palestra, verranno messe fuori dagli spogliatoi come deterrente contro i vandali e gli usi impropri delle attrezzature». Com’è noto, il servizio di assistenza e la manutenzione di tutto il sistema di video-sorveglianza sono affidate alla ditta Mce di Milano.

F.G.

Articolo di: mercoledì, 11 gennaio 2017, 11:43 m.
YOUKATA'

Oropa questa sconosciuta: 2.800 col Fai

Oropa questa sconosciuta: 2.800 col Fai

Si fa vedere da ben sedici secoli. Ma si è mai lasciata guardare veramente bene, Oropa? Ha mai svelato ai più, da insoliti punti di vista, le bellezze naturalistiche della sua conca? O aperto ai curiosi - è il caso del Santuario - angoli “privati” e dedicati, che lo rendono unico e ancora più interessante? La risposta è sì. Negli(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

«Perché chiudere via La Marmora per sette bancarelle del mercato?»

«Perché chiudere via La Marmora per sette bancarelle del mercato?»

BIELLA - «Succede solo a Biella, semplicemente pazzesco. L'amministrazione comunale chiude al traffico via La Marmora (una delle direttrici principali di Biella) per... sette  banchi del mercato? Ma stiamo scherzando?». A sostenerlo è il consigliere comunale della lista Civica Biellese Paolo Robazza che domenica, dopo un giro in centro città, ha espresso tutto(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Caserma a Trivero, i lavori partiranno a maggio

Caserma a Trivero, i lavori partiranno a maggio

TRIVERO - E’ partito il conto alla rovescia per l’inizio dei lavori alla caserma dei carabinieri di Trivero, che sorgerà nei locali dell’ex asilo nido di frazione Cereie. Nei giorni scorsi sono state aperte le buste con le proposte. Ad aggiudicarsi il bando di concorso è stata la Ott Service di Novi Ligure. Se non ci saranno intoppi lungo il percorso, entro un(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Angelico senza avversari: è strapotere

Angelico senza avversari: è strapotere

Al Ponte Grande di Ferentino, l’unica grande è l’Angelico. Trascinata (neanche a dirlo) da Mike Hall, Biella ha reso piccoli i giganti amaranto che rispondono ai nomi di Bj Raymond, Angelo Gigli e Ivica Radic (in campo tutti insieme). Alla sirena è 63-72. A quattro gare dalla fine Tortona resta a -4 e perfino Virtus Bologna e Treviso, nell’altro girone,(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top