Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 17 gennaio 2017
Articolo di: lunedì, 02 gennaio 2017, 11:04 m.

A Valle Mosso un’Epifania all’insegna del tango argentino

La proposta per il tradizionale concerto promosso dall’amministrazione comunale

VALLE MOSSO A conclusione delle manifestazioni natalizie e di fine anno, il Comune di Valle Mosso organizza l’ormai tradizionale “Concerto dell’Epifania”, giunto all’ottava edizione e che quest’anno si avvale anche della collaborazione organizzativa dell’associazione giovanile di volontariato “WVM - W Valle Mosso”.
La manifestazione artistica della serata della vigilia dell’Epifania, quest’anno è in programma giovedì 5 gennaio, con inizio alle ore 21 nella sala “Enzo Biagi” di via Roma 42 a Valle Mosso. Per questa ottava edizione è stato deciso di puntare su un evento di musica e danza che avrà per protagonista il tango argentino, con uno spettacolo raffinato e coinvolgente, a cura dell’associazione Milongueando - Accademia di tango argentino.
Il concerto dell’Epifania di Valle Mosso vedrà la partecipazione dei musicisti Enea Leono, Roberto Bongianino e Christian El Khouri (chitarre e bandoneon), mentre i ballerini saranno Gianluca Berti e Federica Bolengo.
Come sempre l’ingresso al concerto dell’Epifania di Valle Mosso è gratuito e l’amministrazione comunale invita la popolazione a partecipare a questa serata per vivere insieme la conclusione del periodo festivo e a salutare il nuovo anno appena iniziato con una festa in musica in cui si mescoleranno le note e i passi di danza di una delle più famose e accattivanti tradizioni sudamericane, il sensuale e spettacolare tango argentino.
Durante la serata, nel segno della solidarietà verso i Comuni del Centro Italia colpiti dal disastroso sisma del 30  ottobre, verrà effettuata una raccolta di fondi a favore delle attività commerciali di Pieve Torina, paese in provincia di Macerata, dove quasi il 100% degli edifici è stato dichiarato inagibile. Inoltre sarà effettuata la premiazione dell'iniziativa “Shopping Natalizio” in collaborazione con Ascom e i commercianti di Valle Mosso e Ponzone. Da inizio novembre, i clienti, strisciando la tessera Ascom, hanno partecipato ad un concorso con premi messi in palio dai negozianti locali al fine di fidelizzare la clientela.
«È il secondo anno che i nostri commercianti aderiscono a questo progetto - afferma il sindaco di Valle Mosso, Cristina Sasso -. Inserendo la premiazione all'interno di questo evento, vogliamo dare il giusto risalto al commercio locale che, nonostante le difficoltà economiche, offre un servizio importante alla popolazione. Nel nostro territorio, i negozi di vicinato hanno una valenza sociale, spesso non colta dalla comunità. Dobbiamo tornare a riscoprire le botteghe e i piccoli negozi. Per esempio, grazie alla collaborazione dei negozianti, è stato possibile decorare le vie del paese per vivere insieme il clima natalizio».

Articolo di: lunedì, 02 gennaio 2017, 11:04 m.
YOUKATA'

Giovani studenti a lezioni di... educazione stradale

Giovani studenti a lezioni di... educazione stradale

Il progetto “In strada … educando”, elaborato dai Comuni di Candelo, Sandigliano, Benna e Villanova, appartenenti all’Istituto Comprensivo “Cesare Pavese” di Candelo-Sandigliano, in collaborazione con la Provincia di Biella, giunge al terzo anno di attività, coinvolgendo di più di 1000 alunni e interagendo con altri progetti di educazione(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Migranti, arrivi in calo rispetto al 2015

Migranti, arrivi in calo rispetto al 2015

BIELLA - La Prefettura di Biella traccia il bilancio del 2016 e, per il secondo anno consecutivo lo fa con un documento pubblico, rivolto ai cittadini, in cui si citano le varie attività, a partire da quelle relative al delicato tema dell’accoglienza e della presenza di stranieri nella nostra provincia. «A livello provinciale - si legge nel documento -, gli stranieri(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Uomo trovato morto sull’uscio di casa

Uomo trovato morto sull’uscio di casa

Lo ha trovato morto, sulla porta di casa, il vicino, che ha chiamato i carabinieri. Due comunità sono in lutto per la morte di Remo Prola, 80 anni, residente a Donato, ma domiciliato a Netro. Oltre ai militari sono intervenuti anche i medici del 118. Ogni tentativo di rianimare l’uomo si è però rivelato del tutto inutile: per lui non c’era ormai più(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Giro d'Italia, i programmi del comitato di tappa

Giro d'Italia, i programmi del comitato di tappa

BIELLA - Si è presentato ufficialmente giovedì 12 gennaio, in una conferenza stampa a palazzo Pella, ma è al lavoro già da qualche settimana il comitato di tappa della Castellania-Oropa, uno dei due appuntamenti biellesi del Giro d'Italia del centenario in programma sabato 20 maggio (il giorno dopo la corsa ripartirà da Valdengo). Presieduto(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top