Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 26 maggio 2017
Articolo di: mercoledì, 19 aprile 2017, 10:55 m.

Al Museo del Territorio "Invasi di Bellezza"

Anche Biella aderisce alle Invasioni digitali 2017

BIELLA - Domenica 23 aprile alle 16:30 al Museo del Territorio Biellese partirà il percorso guidato "Invasi di Bellezza" dedicato al tema del fascino e dell’eleganza nell’antichità, a cura dell’archeologa Giuliana Morena. Con questa iniziativa il Museo del Territorio Biellese aderisce alle Invasioni digitali 2017. 

Durante tutto il percorso sarà possibile scattare fotografie all'interno delle sale, “mettersi nei panni” di una matrona romana e del suo amato patrizio e, perché no, scattarsi un selfie con la mummia e condividere istantaneamente tutte le immagini sui social network con gli hashtag #invasidibellezza, #innamoratidelmuseo #invasionidigitali.

La visita è gratuita, ma con prenotazione obbligatoria da effettuarsi esclusivamente accedendo alla pagina ufficiale dell'evento al seguente link: www.invasionidigitali.it/invasione/invasi-di-bellezza/

Il gusto del bello, il piacere di apparire, concetti che affondano le proprie radici nella storia di tutte le civiltà più importanti, che hanno resistito al tempo e che, mai come oggi, sono attualissimi. Il Museo del Territorio Biellese vuole “invadere di bellezza” chi visiterà le sue sale con un percorso che, dalla Preistoria al Medioevo, farà analizzare ed apprezzare la bellezza nell’antichità. La cura di sé, lo sfarzo nell’abbigliamento e la preparazione del corpo, anche per affrontare la vita nell’Aldilà. Attraverso un percorso guidato, rivivranno gli oggetti all’interno delle vetrine in un affascinante viaggio che ci porterà indietro nel tempo, inebriandoci con gli aromi con cui avremmo potuto catturare l’attenzione di un uomo o di una donna più di duemila anni fa.

L’evento è curato da Ideazione, in collaborazione con FabLab Biella che realizzerà per l’occasione una riproduzione del sarcofago della mummia Taaset e  alcuni oggetti di bellezza collegati al tema.

Articolo di: mercoledì, 19 aprile 2017, 10:55 m.
YOUKATA'

La sicurezza “spacca” il Consiglio comunale

La sicurezza “spacca” il Consiglio comunale

BIELLA - Un consiglio comunale, quello di martedì scorso, che non proponeva grossi temi di scontro, tanto che sia la delibera sulla rinegoziazione dei mutui, sia quella dell’affidamento a Enerbit di tremila punti luce per la sostituzione delle lampade con i led, sono passate anche con i voti della minoranza. I problemi sono invece nati dalle mozioni. In particolare quella(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Un aiuto dai migranti per riaprire il rifugio

Un aiuto dai migranti per riaprire il rifugio

COGGIOLA - Il rifugio Monte Barone all’alpe Ponasca, amatissimo punto di ritrovo per gli amanti della montagna, valsesserini e non solo, si prepara a riaprire le sue porte. E lo fa con una grande novità: il nuovo look che i lavori di miglioramento funzionale e strutturale promossi dal Cai Valsessera, titolare dei locali, gli hanno conferito. Un inverno di lavori, ed ecco ora(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

La casa di riposo di Andorno Micca resta senz’acqua

La casa di riposo di Andorno Micca resta senz’acqua

ANDORNO MICCA - Sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco, lunedì mattina e persino ieri nel primo pomeriggio, ad Andorno Micca, per portare l’acqua, grazie alle autocisterne, alla casa di riposo del paese, rimasta all’asciutto dalle prime ore di entrambe le giornate.  E’ scattato subito l’allarme, con la richiesta di intervento inoltrata al sindaco(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Giro d'Italia nel Biellese, in 200mila a tifare in strada

Giro d'Italia nel Biellese, in 200mila a tifare in strada

BIELLA - Duecentomila persone tra Biella e Valdengo per le due tappe del Giro d’Italia che ha visto la nostra provincia protagonista. Duecentomila animi pulsanti che hanno incendiato una delle più belle tappe sino ad ora corse in questo Giro del centenario (quella con arrivo a Oropa) e che poi hanno voluto salutare la carovana rosa a Valdengo. Una vetrina straordinaria per il nostro(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top