Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 26 settembre 2017
Articolo di: giovedì, 13 aprile 2017, 11:15 m.

Anziana di 82 anni investita da un’auto

Il figlio, in coda per l’incidente, nota una donna riversa sull’asfalto: è la madre

GAGLIANICO - «Ero fermo in coda per un incidente quando ho visto che la ferita era mia mamma: era a terra, dolorante». E’ il drammatico racconto di Maurizio Raisi, rappresentante di Gaglianico. La madre, Licia Mattioli, 82 anni, residente in paese, se l’è vista brutta. Lunedì è stata investita da un’auto, condotta da C.S. 45 anni, anche lui di Gaglianico. A causa dell’incidente la pensionata ha riportato un brutto ematoma alla testa. Le sue condizioni vengono monitorate dai medici dell’ospedale “Degli Infermi” di Ponderano, che - ieri mattina - hanno sottoposto l’anziana ad una Tac di controllo per escludere lesioni gravi.  Salvo complicazioni Licia Mattioli dovrebbe guarire in 20 giorni.

«Mamma - racconta Raisi -  si trovava in via Giacomo Matteotti. Tornava a casa, camminando lungo il marciapiede. Ad un certo punto, a pochi passi dall’ufficio postale,  ha visto quell’auto che, uscendo da un parcheggio ha ostruito il marciapiede. Mamma ha proseguito la sua camminata sulla strada, pensando che quella macchina si fosse fermata. Il conducente, dopo aver verificato che non arrivasse nessuno, si è invece immesso in strada: non ha visto mamma e l’ha investita».  Scattato l’allarme in via Matteotti a Gaglianico sono arrivati gli agenti di Polizia Municipale e un’ambulanza del 118, oltre a una pattuglia della Guardia di finanza che ha fornito supporto ai Vigili urbani per regolare la viabilità. Intanto, lungo via Matteotti si è formata una lunga coda. Tra le auto incolonnate anche quella di Maurizio Raisi: «Non appena sono arrivato in prossimità dell’incidente ho visto mamma riversa sull’asfalto - racconta - mi sono preso uno spavento enorme».  Licia Mattioli è stata portata in ospedale a Ponderano, dove i medici si sono presi cura di lei.Oltre la paura e le ferite, anche la beffa: la donna è stata contravvenzionata per aver camminato sulla strada. Multa anche per il conducente dell’auto, nei cui confronti potrebbe scattare anche la denuncia per lesioni personali.

Shama Ciocchetti

Articolo di: giovedì, 13 aprile 2017, 11:15 m.
YOUKATA'

A Villanova Biellese rubati… 70 sigari cubani

A Villanova Biellese rubati… 70 sigari cubani

Oltre a soldi e gioielli, stavolta i ladri hanno rubato 70 sigari cubani. L’episodio, se non altro singolare, è successo ieri mattina in un’abitazione di Villanova Biellese. I sigari pregiati erano custoditi all’interno di un apposito frigorifero. Ad accorgersi del furto e lanciare l’allarme è stata la vicina di casa che ha chiamato i carabinieri. Ai(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

A Biella una settimana di eventi contro le barriere architettoniche

A Biella una settimana di eventi contro le barriere architettoniche

BIELLA - Iniziano oggi gli eventi organizzati in città in occasione della giornata nazionale per l'abbattimento delle barriere architettoniche, che ricorre domenica 1 ottobre. Le iniziative sono frutto della collaborazione tra assessorati all'istruzione e cultura, edilizia pubblica e parchi e giardini, Ufficio scolastico provinciale e Commissione Barriere. Lo slogan della giornata(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

E la Pedemontina va: Chiamparino conferma 120 milioni

E la Pedemontina va: Chiamparino conferma 120 milioni

L’annuncio è arrivato durante la cena di autofinanziamento del Partito Democratico di venerdì scorso (nella foto), direttamente dal Governatore del Piemonte, Sergio Chiamparino. I soldi per la parte regionale (120 milioni di euro) della Pedemontina, il collegamento da Masserano a Ghemme, ci sono e verranno presto stanziati. Così il Biellese avrà il suo(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Una Biellese che può correre in testa

Una Biellese che può correre in testa

BIELLA - E’ della Biellese il primo big match di Eccellenza: i bianconeri hanno battuto il Verbania con un secco 3 a 0 (gol al 16' di Scavetta, al 37' e 48' Latta), maturato tutto nel secondo tempo, e si sono messi sulle tracce della capolista Arona che tira il gruppo con un solo punto di vantaggio. L’onore delle armi va comunque dato alla squadra ospite, di gran lunga la(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top