Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì e giovedì

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 21 febbraio 2018
Articolo di: giovedì, 13 aprile 2017, 11:15 m.

Anziana di 82 anni investita da un’auto

Il figlio, in coda per l’incidente, nota una donna riversa sull’asfalto: è la madre

GAGLIANICO - «Ero fermo in coda per un incidente quando ho visto che la ferita era mia mamma: era a terra, dolorante». E’ il drammatico racconto di Maurizio Raisi, rappresentante di Gaglianico. La madre, Licia Mattioli, 82 anni, residente in paese, se l’è vista brutta. Lunedì è stata investita da un’auto, condotta da C.S. 45 anni, anche lui di Gaglianico. A causa dell’incidente la pensionata ha riportato un brutto ematoma alla testa. Le sue condizioni vengono monitorate dai medici dell’ospedale “Degli Infermi” di Ponderano, che - ieri mattina - hanno sottoposto l’anziana ad una Tac di controllo per escludere lesioni gravi.  Salvo complicazioni Licia Mattioli dovrebbe guarire in 20 giorni.

«Mamma - racconta Raisi -  si trovava in via Giacomo Matteotti. Tornava a casa, camminando lungo il marciapiede. Ad un certo punto, a pochi passi dall’ufficio postale,  ha visto quell’auto che, uscendo da un parcheggio ha ostruito il marciapiede. Mamma ha proseguito la sua camminata sulla strada, pensando che quella macchina si fosse fermata. Il conducente, dopo aver verificato che non arrivasse nessuno, si è invece immesso in strada: non ha visto mamma e l’ha investita».  Scattato l’allarme in via Matteotti a Gaglianico sono arrivati gli agenti di Polizia Municipale e un’ambulanza del 118, oltre a una pattuglia della Guardia di finanza che ha fornito supporto ai Vigili urbani per regolare la viabilità. Intanto, lungo via Matteotti si è formata una lunga coda. Tra le auto incolonnate anche quella di Maurizio Raisi: «Non appena sono arrivato in prossimità dell’incidente ho visto mamma riversa sull’asfalto - racconta - mi sono preso uno spavento enorme».  Licia Mattioli è stata portata in ospedale a Ponderano, dove i medici si sono presi cura di lei.Oltre la paura e le ferite, anche la beffa: la donna è stata contravvenzionata per aver camminato sulla strada. Multa anche per il conducente dell’auto, nei cui confronti potrebbe scattare anche la denuncia per lesioni personali.

Shama Ciocchetti

Articolo di: giovedì, 13 aprile 2017, 11:15 m.

Brucia rifiuti nel salotto di casa rischiando di dare fuoco all' intero palazzo

Brucia rifiuti nel salotto di casa rischiando di dare fuoco all' intero palazzo

Ha rischiato di dar fuoco all'intero palazzo - un condominio di strada Regione Croce, a Chiavazza, nel quale vivono una ventina di famiglie - bruciando rifiuti nel salotto di casa. E quando sono arrivati Vigili del fuoco e Polizia si è rifiutato di aprire loro la porta di casa. Per questi motivi Christian Bazzeato, 43 anni, di Biella, è stato arrestato. L'uomo, che è(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Pista di atletica aperta la sera e nei fine settimana

Pista di atletica aperta la sera e nei fine settimana

BIELLA - Saranno Unione Giovane Biella, Bugella Sport e Biella Running, tre dei club che frequentano più assiduamente lo stadio La Marmora-Pozzo, a tenere aperte le porte della pista di atletica più a lungo rispetto agli orari attuali, compresi i fine settimana. Lo stabilisce una convenzione che la giunta ha approvato nella seduta di lunedì 19 febbraio e che(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Dopo il premio Attila, lavori al via a Vigliano

Dopo il premio Attila, lavori al via a Vigliano

VIGLIANO BIELLESE -  Sono iniziati i lavori per sistemare l’area lungo la via Milano dove il Comune ha deciso di togliere i pini marittimi, scatenando  la reazione di Legambiente  che ha assegnato al Comune il “Premio Attila”.  Radici invadenti. Gli alberi, nel tempo, con le loro radici avevano alterato notevolmente il sedime stradale, sollevandolo(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Edilnol Rugby, contro il Lecco vittoria di misura

Edilnol Rugby, contro il Lecco vittoria di misura

BASKET SERIE A2 OVEST - Niente da fare, Siena resta un campo tabù. L’Eurotrend si fa maltrattare (90-75), non dando mai l’impressione di poter impensierire i toscani. Nel finale arriva anche l’espulsione di Ferguson a causa di un doppio fallo tecnico. Deluso coach Michele Carrea: "Prestazione poco seria". Biella resta seconda. RUGBY SERIE B - Quel che certo,(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top