Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 25 novembre 2017
Articolo di: giovedì, 18 maggio 2017, 11:48 m.

Beve candeggina e si getta nel pozzo

E’ di Occhieppo e ha 40 anni

Ha bevuto della candeggina e si è lasciato cadere nel pozzo di casa. Voleva farla finita. Non ce l’ha fatta. Un quarantenne di Occhieppo Superiore è stato salvato ieri pomeriggio dai Vigili del fuoco dello speciale nucleo Saf (speleo-alpino e fluviale). E’ stato il vicino a dare l’allarme. Non è stato un intervento facile. Per raggiungere il pozzo, nello scantinato dell’abitazione dell’uomo, è infatti necessario passare da una stretta apertura. Ora il quarantenne è ricoverato in ospedale in gravi condizioni.
V.Ca.

Leggi di più sull'Eco di Biella di giovedì 18 maggio 2017

Articolo di: giovedì, 18 maggio 2017, 11:48 m.
YOUKATA'

Raffica di furti, denunciate in tre

Raffica di furti, denunciate in tre

I ladri continuano a colpire in mezzo Biellese. Nel capannone di Cossato di una ditta di autotrasporti con sede a Trivero, i ladri hanno rubato merce per migliaia di euro anche se il computo dei danni non è stato ancora definito. Dopo aver forzato una porta, i ladri hanno rubato un furgone Renault di colore bianco con la scritta “Tsg Commercial Service” di(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Ex studentessa dell'Albeghiero alla corte dello chef Ribaldone

Ex studentessa dell'Albeghiero alla corte dello chef Ribaldone

Dopo uno studente sotto contratto con Gordon Ramsay, a Londra, e uno ammesso alla Summer School di Gualtiero Marchesi, l’Alberghiero di Cavaglià mette a segno un altro colpo “stellato”: un’ex allieva dell’istituto ha “firmato” con lo chef Andrea Ribaldone, noto volto televisivo del programma “La prova del cuoco”, condotto su Rai(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

«Nel Quadrante è emergenza discariche»

«Nel Quadrante è emergenza discariche»

CAVAGLIÀ - «L’annunciata chiusura della discarica di Barengo e l’impossibilità di potenziare, per ora, il polo di Cavaglià preoccupano i rappresentanti degli enti preposti alla raccolta, al trattamento e allo smaltimento dei rifiuti nel quadrante nord della regione. La situazione assumerà presto i connotati dell’emergenza, anche in relazione al fatto che il(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top