Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì e giovedì

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 19 febbraio 2018
Articolo di: lunedì, 06 novembre 2017, 11:08 m.

Bimbo nato morto: 14 gli indagati

Atto dovuto della Procura dopo l’esposto. Il papà: «Vogliamo chiarezza»

BIELLA - Sono 14 gli indagati , tra medici e personale di reparto, per la tragedia che due settimane fa ha sconvolto una giovane coppia di Biella: il figlio è nato morto ormai a ridosso del parto, quando tutto sembrava ormai che stesse procedendo per il meglio. La decisione del magistrato di iscrivere così tanti soggetti sul registro degli indagati, appare come un atto dovuto. Nulla, al momento, lascia infatti presagire che la morte sia legata a un errore medico e che si tratti pertanto di un caso di malasanità in un ospedale dove l’indice di mortalità infantile (1,5 ogni mille nascite) è tra i più bassi d’Italia, che corrisponde pertanto a una delle strutture dei più sicure dove far nascere un bimbo. Se nelle prossime settimane emergeranno eventuali responsabilità, il magistrato giungerà di certo a circoscrivere la cerchia dei sospettati.

Intanto, dopo aver inviato la raffica di avvisi di garanzia, dalla Procura della Repubblica di Biella è stato nominato un medico legale che si è occupato di eseguire l’autopsia sul feto del bambino nato morto.
Il magistrato ha nel frattempo concesso il nullaosta per la sepoltura del bambino che - a meno di ripensamenti dell’ultima ora - dovrebbe svolgersi nella giornata di oggi in forma riservata.
Valter Caneparo

Leggi di più sull'Eco di Biella in edicola

Articolo di: lunedì, 06 novembre 2017, 11:08 m.

Processato due volte per lo stesso reato

Processato due volte per lo stesso reato

Il reato di cui si era macchiato era senz’altro tra i più disonorevoli nell’immaginario collettivo, quello di atti persecutori, meglio noto come stalking. Non poteva però essere processato due volte per lo stesso reato. Il giudice, Paola Rava, ha alla fine accolto la tesi del difensore, avvocato Andrea Conz, e ha disposto nei confronti dell’imputato il non(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Fotoclub: in arrivo il corso da sette lezioni

Fotoclub: in arrivo il corso da sette lezioni

Giovedì 1° marzo  prenderà il via il 26° corso di Fotografia organizzato dal Fotoclub Biella e certificato FIAF, che si articolerà in 7 lezioni teoriche, 4 workshops e 2 due serate dedicate alla visualizzazione delle immagini acquisite.  Il corso proposto dal Fotoclub risulta sia un ottimo punto di partenza per affacciarsi sul mondo della fotografia(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Dopo il premio Attila, lavori al via a Vigliano

Dopo il premio Attila, lavori al via a Vigliano

VIGLIANO BIELLESE -  Sono iniziati i lavori per sistemare l’area lungo la via Milano dove il Comune ha deciso di togliere i pini marittimi, scatenando  la reazione di Legambiente  che ha assegnato al Comune il “Premio Attila”.  Radici invadenti. Gli alberi, nel tempo, con le loro radici avevano alterato notevolmente il sedime stradale, sollevandolo(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top