Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 22 ottobre 2017
Articolo di: mercoledì, 29 luglio 2015, 8:25 m.

Cannabis, una proposta “fumosa”

La parola ai parlamentari biellesi sulla proposta di legge

Se c’è un argomento di perenne attualità che non sembra mettere d’accordo posizioni diverse dell’opinione pubblica, è quello della legalizzazione della cannabis. E questo tratto emerge ancor più quando si chiede un’opinione a chi si trova a dover prendere posizione in merito, in Parlamento. Proprio ora poi, che la legalizzazione della marijuana, contenuta in una proposta di legge sottoscritta da 218 parlamentari, di fatto attende la reazione della politica, sorprende ma non troppo che anche gli schieramenti scricchiolino di fronte alla domanda: «Favorevole o contrario alla legalizzazione?».

Sul fronte biellese in Parlamento, il deputato di Lega Nord Roberto Simonetti e i senatori del Pd, Nicoletta Favero e Gianluca Susta, esprimono con fermezza la loro posizione. Nessuno di loro è tra i politici che hanno sottoscritto la proposta, ma hanno già il loro voto in tasca. Nel caso di Simonetti è un secco “no”. Il motivo lo spiega lui stesso: «Io non faccio distinzione tra droghe leggere e droghe pesanti e credo che lo Stato debba essere integerrimo e non incentivare a una società deresponsabilizzata. Legalizzare la cannabis non è né una necessità, né un’urgenza, tantomeno la soluzione. Nel Biellese, abbiamo la lezione del Sert in città, di cui abbiamo chiesto lo spostamento». Quello di Simonetti, però, sarebbe un “sì” sulla legalizzazione della prostituzione, linea comune a Matteo Salvini: «La raccolta firme per abrogare la legge Merlin  terminerà a giorni. Confido avremo i numeri». Tornando alle questione, è un “no” deciso anche quello di Nicoletta Favero. La senatrice: «Io sono per la cannabis terapeutica, nient’altro. Bisogna andare a monte di tutte le dipendenze e così, invece, mi sembra solo un incitamento all’uso».

Legge la stessa cosa da un’altro punto di vista Gianluca Susta che, pur dicendosi contrario, voterebbe “sì”: «La proposta di legge è stesa con attenzione verso i critici, nella logica ristretta della “riduzione del danno”. Ricordiamo che, nonostante 40 anni di proibizionismo, sono 8 milioni i consumatori di cannabis che si rivolgono al mercato clandestino, prede della criminalità organizzata. Questo sarebbe un modo per spezzare il circolo vizioso».

Giovanna Boglietti  

 

Articolo di: mercoledì, 29 luglio 2015, 8:25 m.
YOUKATA'

Misure antismog, giro di vite anche a Biella

Misure antismog, giro di vite anche a Biella

E’ arrivato il primo pacchetto di misure antismog a firma giunta regionale del Piemonte, dopo l’accordo sottoscritto il 9 giugno scorso con Emilia Romagna, Lombardia, Veneto e Ministero dell’Ambiente. La misura più rilevante è l’adozione del “semaforo”, comune a tutte le aree interessate, per l’individuazione e la gestione del perdurante(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

#CastagnoPiemonte, al via il progetto per il rilancio del settore

#CastagnoPiemonte, al via il progetto per il rilancio del settore

La Fiera del Marrone di Cuneo ha rilanciato il ruolo della filiera del castagno, grazie al lavoro che in particolare sta svolgendo il Centro regionale di Castanicoltura, voluto dalla Regione Piemonte, nel quale converge l'impegno di Ipla, Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali dell'Università di Torino, Uncem, Unioni montane di Comuni, Associazione Città del Castagno,(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Travolge un giovane con l'auto, poi scappa

Travolge un giovane con l'auto, poi scappa

Ha travolto un giovane con l'auto, poi, invece di fermarsi e prestargli soccorso, ha proseguito il senso di marcia e si è allontanato. E' stato rintracciato l'automobilista pirata che, venerdì mattina, si è reso responsabile dei reati di fuga e omissione di soccorso. Le condizioni del giovane investito non sono gravi: ha riportato la slogatura di un polso. E' successo(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Calcio Eccellenza, La Biellese tracolla: addio Coppa

Calcio Eccellenza, La Biellese tracolla: addio Coppa

Si complica il viaggio della Biellese in Coppa Italia. La Pro Dronero si dimostra più convinta di voler passare il turno e inguaia i bianconeri espugnando il Pozzo con un pirotecnico 4 a 2. Avvio di partita equilibrato, primo brivido per i tifosi bianconeri al quarto d’ora quando Isoardi spreca da due passi una ghiotta occasione. Pronta risposta della Biellese cinque minuti(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top