Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì e giovedì

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 22 gennaio 2018
Articolo di: martedì, 09 gennaio 2018, 9:29 m.

Carrettieri in festa da 141 anni

Torna a Candelo il tradizionale evento in onore di Sant’Antonio Abate

CANDELO - Domenica prossima si svolgerà la 141ª edizione della festa dei Carrettieri, dedicata al patrono della categoria, Sant’Antonio Abate.

La festa fa parte del   progetto “Radici del paese” per ricordare gli antichi mestieri come quello dei carradori costruttori di carri e  i “cartunè” conduttori di carri.

La festa è  organizzata dall’Associazione Carrettieri di Candelo e ha ottenuto il patrocinio e il contributo dell’amministrazione comunale.

Il ritrovo dei partecipanti è in via XXV aprile davanti alla ditta Bianco Escavatori alle ore 9, qui il presidente Anna  Rastello offrirà il rinfresco «e il famoso “sambaiun” che deve sostenere il carrettiere per tutto l’arco della giornata». 

Poi alle 9.30 prenderà il via la  grandiosa sfilata tra le vie del paese con numerosi  cavalli, carrozze di vario genere e mezzi agricoli, su cui saliranno il presidente e le autorità cittadine. 

Accompagnati dalla banda musicale di Candelo San Giacomo, i partecipanti alla sfilata percorreranno le  varie vie del paese, sostando davanti ai monumenti dei Caduti per la deposizione delle corone commemorative, sino ad arrivare intorno alle ore 10.30  in piazza Castello dove avverrà la tradizionale benedizione di cavalli e mezzi.

Alle ore 11.15 la Santa Messa del carrettiere, nella chiesa di San Pietro, sarà  celebrata da don Attilio Barbera.

Seguirà il  pranzo dei carrettieri al centro polivalente di via Matteotti, durante il quale sarà nominato  il presidente che  guiderà l’associazione e organizzerà la festa del prossimo anno, compito che toccherà a Primo Chivetto.

Sante Tregnago

Articolo di: martedì, 09 gennaio 2018, 9:29 m.

Differenziata, il Biellese al 60 per cento

Differenziata, il Biellese al 60 per cento

BIELLA -  Il bacino biellese a livello di raccolta differenziata cresce. E i dati sono ancora quelli relativi al 2016, gli ultimi certificati, nei giorni scorsi, dalla giunta regionale con una apposita delibera. Dati che non tengono conto del passaggio, avvenuto l’anno scorso, di molti comuni biellesi alla raccolta porta a porta, sistema che consente di aumentare, e non di(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

“Giovane, vai a zappare la terra!”

“Giovane, vai a zappare la terra!”

“Ma vai a zappare la terra!”. La frase potrebbe non essere più vista come un invito a dedicarsi a qualcosa di meno “nobile”: sono ben otto, infatti, i soggetti - privati e pubblici - che in queste settimane cercano proprio giovani disposti a mettersi in gioco così, vanga in mano e stivali ai piedi, per tentare una nuova esperienza di vita. “Terra(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Paura per una slavina all’Alpe Artignaga

Paura per una slavina all’Alpe Artignaga

Momenti di paura, stamattina a Biemonte, a causa del distacco di una slavina avvenuto in località Alpe Artignaga. Fortunatamente nessuno è rimasto sepolto dalla neve. Scattato l’allarme, all’Alpe Artignaga è arrivato un vero e proprio dispiegamento di forze: oltre    alle unità cinofile, sono arrivati anche i volontari del soccorso alpino(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

L’Eurotrend nella tana di Trapani: serve un colpaccio per la classifica

L’Eurotrend nella tana di Trapani: serve un colpaccio per la classifica

Un girone fa, Trapani non destò grandi impressioni nella sconfitta al Forum per 78-60. L’Eurotrend non le lasciò scampo grazie a 20 punti a testa della coppia Ferguson-Bowers e a un Tessitori che stravinse il duello con l’ex  Renzi. Dall’altra parte solo 11 e 12 punti per gli americani Brandon Jefferson e Jesse Perry, mai in partita. E tuttavia era(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top