Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 23 novembre 2017
Articolo di: giovedì, 13 luglio 2017, 7:37 p.

Delitto di Erika, un giallo con tanti indizi senza prove

Primi “accertamenti tecnici irripetibili” sulle tracce di Dna

Sono stati due giorni di fuoco, quelli di lunedì e martedì, a San Teodoro, in Sardegna,  per il pool difensivo che si occupa del caso di Dimitri Fricano, 30 anni, il commesso di Biella unico indagato per il delitto della compagna, Erika Preti, 28 anni, trovata sgozzata nella villetta degli orrori di località Lu Fraili, dove i due fidanzati erano ospiti per le vacanze di una coppia di amici, peraltro anche loro biellesi. Il pool è nutrito. Con gli avvocati Alessandra Guarini di Biella e Roberto Onida di Tempio, si sono ritrovati in Sardegna l’ex comandante dei Ris, generale Luciano Garofano, l’ingegnere informatico e fonico forense, Michele Vitiello, di Brescia (che affiancherà il consulente della Procura per quanto riguarda la perizia sui telefoni dei due fidanzati), il medico legale Maurizio Saliva, coordinatore di medicina legale dell’Asl di Napoli (che si confronterà con il collega che ha effettuato l’autopsia sulla salma della vittima e che ha analizzato le ferite riportate dall’indagato).
Presente in Sardegna anche l’investigatore privato di Biella, Nicolla Santimone, ex maresciallo dei carabinieri, dalla riconosciuta capacità investigativa.
Dai Ris. Lunedì il piccolo esercito di professionisti si è recato a Cagliari, nel laboratorio del Ris, il Raggruppamento scientifico dei carabinieri. In quei laboratori, si sono svolti i primi  “accertamenti tecnici irripetibili” su alcuni reperti recuperati dai militari in camice bianco nella cucina della villetta dove Erika Preti è stata sgozzata con due precisi fendenti alla gola con il coltello dalla lama seghettata con cui poco prima stava preparando dei panini per la gita in gommone che la coppia aveva programmato nel pomeriggio a Tavolara.

Valter Caneparo

Leggi di più sull'Eco di Biella di giovedì 13 luglio 2017 

Nella foto l’avvocato Alessandra Guarini intervistata per il Tg2

Articolo di: giovedì, 13 luglio 2017, 7:37 p.
YOUKATA'

Malore? No, stava dormendo

Malore? No, stava dormendo

Hanno temuto che un uomo si fosse sentito male lungo la strada poco prima dell'abitato di Pray Biellese, all'altezza di un'autoscuola. L'uomo che si trovava al posto di guida di una Citroen C3, non stava in realtà male, si era solo appisolato in quanto parecchio stanco. Per precauzione i carabinieri hanno comunque effettuato un controllo.

continua »

Altre notizie di questa categoria »

In via Ogliaro spunta il limite dei 30 chilometri orari

In via Ogliaro spunta il limite dei 30 chilometri orari

BIELLA - Da lunedì mattina, in via Ogliaro, è comparso un rilevatore di velocità, poco prima della curva, scendendo da Andorno Micca, che porta poi al rettilineo dove, da alcuni giorni, è stato realizzato un altro dosso a protezione di un attraversamento pedonale. La sostanziale novità, però, non è tanto l’indicatore della(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

«Nel Quadrante è emergenza discariche»

«Nel Quadrante è emergenza discariche»

CAVAGLIÀ - «L’annunciata chiusura della discarica di Barengo e l’impossibilità di potenziare, per ora, il polo di Cavaglià preoccupano i rappresentanti degli enti preposti alla raccolta, al trattamento e allo smaltimento dei rifiuti nel quadrante nord della regione. La situazione assumerà presto i connotati dell’emergenza, anche in relazione al fatto che il(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Basket, Eurotrend conquista Agrigento: è seconda

Basket, Eurotrend conquista Agrigento: è seconda

Tre partite in sette giorni, complice un anticipo che la farà riposare domenica: l’Eurotrend fa filotto e vince anche ad Agrigento (74-82), dominando per tre quarti, sentendo la fatica nell’ultimo quarto, in cui Ferguson (30) ha tenuto a bada la rimonta siciliana. Nel calcio, altro pareggio de La Biellese.  Leggi tutto lo sport sull'Eco di Biella in edicola (...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top