Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 26 luglio 2017
Articolo di: giovedì, 13 luglio 2017, 7:37 p.

Delitto di Erika, un giallo con tanti indizi senza prove

Primi “accertamenti tecnici irripetibili” sulle tracce di Dna

Sono stati due giorni di fuoco, quelli di lunedì e martedì, a San Teodoro, in Sardegna,  per il pool difensivo che si occupa del caso di Dimitri Fricano, 30 anni, il commesso di Biella unico indagato per il delitto della compagna, Erika Preti, 28 anni, trovata sgozzata nella villetta degli orrori di località Lu Fraili, dove i due fidanzati erano ospiti per le vacanze di una coppia di amici, peraltro anche loro biellesi. Il pool è nutrito. Con gli avvocati Alessandra Guarini di Biella e Roberto Onida di Tempio, si sono ritrovati in Sardegna l’ex comandante dei Ris, generale Luciano Garofano, l’ingegnere informatico e fonico forense, Michele Vitiello, di Brescia (che affiancherà il consulente della Procura per quanto riguarda la perizia sui telefoni dei due fidanzati), il medico legale Maurizio Saliva, coordinatore di medicina legale dell’Asl di Napoli (che si confronterà con il collega che ha effettuato l’autopsia sulla salma della vittima e che ha analizzato le ferite riportate dall’indagato).
Presente in Sardegna anche l’investigatore privato di Biella, Nicolla Santimone, ex maresciallo dei carabinieri, dalla riconosciuta capacità investigativa.
Dai Ris. Lunedì il piccolo esercito di professionisti si è recato a Cagliari, nel laboratorio del Ris, il Raggruppamento scientifico dei carabinieri. In quei laboratori, si sono svolti i primi  “accertamenti tecnici irripetibili” su alcuni reperti recuperati dai militari in camice bianco nella cucina della villetta dove Erika Preti è stata sgozzata con due precisi fendenti alla gola con il coltello dalla lama seghettata con cui poco prima stava preparando dei panini per la gita in gommone che la coppia aveva programmato nel pomeriggio a Tavolara.

Valter Caneparo

Leggi di più sull'Eco di Biella di giovedì 13 luglio 2017 

Nella foto l’avvocato Alessandra Guarini intervistata per il Tg2

Articolo di: giovedì, 13 luglio 2017, 7:37 p.
YOUKATA'

Rapinato distributore a Ponderano

Rapinato distributore a Ponderano

L'ha spintonata con forza e l'ha minacciata. Poi le ha rubato la borsa con l'incasso delle slot machine, del bar e del distributore, in tutto circa 25mila euro in contanti. Brutta avventura ieri sera intorno alle 20 per la benzinaia di 30 anni che da circa un anno gestisce con il marito bar e distributore di carburante "Repsol" che si affaccia lungo il Maghettone, in territorio del comune(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Al via il rifacimento delle strisce

Al via il rifacimento delle strisce

BIELLA - «Abbiamo deciso di investire 250mila euro apposta, perché non fosse una toppa messa dove c'era più urgenza ma un intervento che andasse a risolvere sistematicamente il problema». Marco Cavicchioli è tra i più soddisfatti della partenza del piano di rifacimento della segnaletica orizzontale in città. Il primo intervento è stato(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Rifugio Coda, una storia lunga 70 anni

Rifugio Coda, una storia lunga 70 anni

ALTA VALLE ELVO - Il rifugio Coda  compie settant’anni. Era il 1947 infatti, quando,  l’edificio venne costruito a 2280 metri d’altitudine, posto a mo’ spartiacque tra la Valle del Lys e la Valle dell’Elvo.  Tutto iniziò nell’estate del 1945, quando la sezione di Biella  del Cai tentò non senza difficoltà di far(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Roffino: «Cerco la strada giusta verso Tokio»

Roffino: «Cerco la strada giusta verso Tokio»

Le luci della ribalta del rinomato mezzofondo femminile biellese, nell’ultimo decennio tinto d’azzurro, in questo momento sono puntate su Valeria Roffino, 27enne, appena laureatasi campionessa italiana sulla distanza dei 5000 metri in pista, a sorpresa, perchè l’allieva di Clelia Zola veniva da due titoli consecutivi sui 3000 siepi. Erede della campionissima della(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top