Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 23 novembre 2017
Articolo di: lunedì, 13 novembre 2017, 10:24 m.

Dottoressa dell’Hospice muore a 40 anni

Stroncata da cancro

Si sta svolgendo questa mattina nella chiesa di Pratrivero, frazione di Trivero, il funerale di Filomena La Pasta, medico Lilt, da quasi un decennio impegnata prima nella cura, poi nell’accompagnamento fine vita dei malati di cancro. E’ stato quello stesso male che aveva conosciuto così a fondo, in qualità di medico, a strapparla all’affetto dei suoi cari. Filomena La Pasta aveva soltanto 40 anni. Si è spenta venerdì pomeriggio al Pronto soccorso dell’ospedale di Ponderano, dove era stata portata giovedì sera a causa di una complicanza dovuta alle radioterapie e alla chemioterapia alle quali, da anni, si sottoponeva.
Originaria di Borgosesia, si era laureata in medicina e chirurgia nel 2007  a Torino e, l’anno seguente, aveva affrontato con successo l’esame di Stato. «Il primo a segnalarmi la sua grande competenza – racconta il presidente di Lilt Biella, Mauro Valentini - fu il dottor Peruselli, direttore della struttura complessa di cure palliative». Sin dall’inizio della sua carriera, Filomena La Pasta si è subito distinta all’interno di Lilt Biella per la sua grande dolcezza: «Era una collega ammirevole sia dal punto di vista professionale, sia da quello umano – dice ancora di lei Valentini -. Nonostante la malattia l’abbia colpita in così giovane età, ha sempre voluto proseguire la sua attività al fianco dei malati terminali e delle loro famiglia, lavorando prima sul territorio, poi in Hospice».

Articolo di: lunedì, 13 novembre 2017, 10:24 m.
YOUKATA'

Malore? No, stava dormendo

Malore? No, stava dormendo

Hanno temuto che un uomo si fosse sentito male lungo la strada poco prima dell'abitato di Pray Biellese, all'altezza di un'autoscuola. L'uomo che si trovava al posto di guida di una Citroen C3, non stava in realtà male, si era solo appisolato in quanto parecchio stanco. Per precauzione i carabinieri hanno comunque effettuato un controllo.

continua »

Altre notizie di questa categoria »

In via Ogliaro spunta il limite dei 30 chilometri orari

In via Ogliaro spunta il limite dei 30 chilometri orari

BIELLA - Da lunedì mattina, in via Ogliaro, è comparso un rilevatore di velocità, poco prima della curva, scendendo da Andorno Micca, che porta poi al rettilineo dove, da alcuni giorni, è stato realizzato un altro dosso a protezione di un attraversamento pedonale. La sostanziale novità, però, non è tanto l’indicatore della(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

«Nel Quadrante è emergenza discariche»

«Nel Quadrante è emergenza discariche»

CAVAGLIÀ - «L’annunciata chiusura della discarica di Barengo e l’impossibilità di potenziare, per ora, il polo di Cavaglià preoccupano i rappresentanti degli enti preposti alla raccolta, al trattamento e allo smaltimento dei rifiuti nel quadrante nord della regione. La situazione assumerà presto i connotati dell’emergenza, anche in relazione al fatto che il(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Basket, Eurotrend conquista Agrigento: è seconda

Basket, Eurotrend conquista Agrigento: è seconda

Tre partite in sette giorni, complice un anticipo che la farà riposare domenica: l’Eurotrend fa filotto e vince anche ad Agrigento (74-82), dominando per tre quarti, sentendo la fatica nell’ultimo quarto, in cui Ferguson (30) ha tenuto a bada la rimonta siciliana. Nel calcio, altro pareggio de La Biellese.  Leggi tutto lo sport sull'Eco di Biella in edicola (...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top