Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì e giovedì

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 21 febbraio 2018
Articolo di: domenica, 12 marzo 2017, 10:59 m.

Due multe da 2mila euro

I risultati del servizio di venerdì della Polizia municipale di Biella e Gaglianico

Due pesantissime sanzioni nei confronti di altrettanti automobilisti sorpresi dagli agenti della polizia municipale di Biella e Gaglianico, in servizio congiunto. Nella giornata di venerdì gli agenti, impegnati appunto in servizio congiunto di controllo del territorio, hanno proceduto al fermo di due autovetture e alla segnalazione di un automobilista per la revoca della patente di guida.

Il primo accertamento è avvenuto nel corso della mattinata in via Cottolengo, dove un automobilista di 39 anni, di Sandigliano, stava guidando un’autovettura nonostante uno specifico provvedimento di sospensione dalla circolazione per omessa revisione del veicolo. Durante le successive verifiche è emerso che la patente dell’automobilista risultava già sospesa a tempo indeterminato a seguito di reiterate violazioni per guida in stato di ebbrezza. Oltre ad applicare le sanzioni pecuniarie previste per oltre 2mila euro il personale di polizia ha eseguito il fermo amministrativo del veicolo per 90 giorni e ha attivato le procedure previste per la revoca della patente.

Il secondo episodio si è verificato nel pomeriggio in piazza La Marmora, dove un uomo di 42 anni, di Pralungo, è stato sorpreso alla guida di un’autovettura su cui pendeva un provvedimento di sospensione dalla circolazione, risalente addi rittura a due anni prima. Anche in questo caso è intervenuto il carro attrezzi per trasportare in sicurezza il veicolo nel luogo di custodia dove rimarrà per 90 giorni; la sanzione prevista è di poco meno di 2mila euro.

Lo sviluppo di attività di questo genere è stato possibile grazie alla convenzione recentemente stipulata tra le amministrazioni comunali di Biella e Gaglianico. «I primi, importanti risultati a vantaggio della sicurezza degli utenti biellesi non si sono fatti attendere» sottolinea l'assessore Stefano La Malfa. «Ringrazio il personale» aggiunge il comandante della polizia municipale di Biella Massimo Migliorini «e in particolare il comandante di Gaglianico Mauro Casotto che ha reso possibile il primo intervento». La fase di sperimentazione legata al servizio congiunto tra le due polizie municipali durerà sei mesi poi le parti potranno decidere se soapendere l'iniziativa oppure proseguire rendendola formalmente operativa e permanente. L’accordo consente agli agenti di Biella di muoversi anche a Gaglianico per sanzionare eventuali infrazione al codice della strada, e viceversa. Insomma, un primo esperimento di messa in comune dei servizi che potrebbe essere propedeutica ad un discorso legato alla “Grande Biella”.

E.P.

Articolo di: domenica, 12 marzo 2017, 10:59 m.

Brucia rifiuti nel salotto di casa rischiando di dare fuoco all' intero palazzo

Brucia rifiuti nel salotto di casa rischiando di dare fuoco all' intero palazzo

Ha rischiato di dar fuoco all'intero palazzo - un condominio di strada Regione Croce, a Chiavazza, nel quale vivono una ventina di famiglie - bruciando rifiuti nel salotto di casa. E quando sono arrivati Vigili del fuoco e Polizia si è rifiutato di aprire loro la porta di casa. Per questi motivi Christian Bazzeato, 43 anni, di Biella, è stato arrestato. L'uomo, che è(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Pista di atletica aperta la sera e nei fine settimana

Pista di atletica aperta la sera e nei fine settimana

BIELLA - Saranno Unione Giovane Biella, Bugella Sport e Biella Running, tre dei club che frequentano più assiduamente lo stadio La Marmora-Pozzo, a tenere aperte le porte della pista di atletica più a lungo rispetto agli orari attuali, compresi i fine settimana. Lo stabilisce una convenzione che la giunta ha approvato nella seduta di lunedì 19 febbraio e che(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Dopo il premio Attila, lavori al via a Vigliano

Dopo il premio Attila, lavori al via a Vigliano

VIGLIANO BIELLESE -  Sono iniziati i lavori per sistemare l’area lungo la via Milano dove il Comune ha deciso di togliere i pini marittimi, scatenando  la reazione di Legambiente  che ha assegnato al Comune il “Premio Attila”.  Radici invadenti. Gli alberi, nel tempo, con le loro radici avevano alterato notevolmente il sedime stradale, sollevandolo(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Edilnol Rugby, contro il Lecco vittoria di misura

Edilnol Rugby, contro il Lecco vittoria di misura

BASKET SERIE A2 OVEST - Niente da fare, Siena resta un campo tabù. L’Eurotrend si fa maltrattare (90-75), non dando mai l’impressione di poter impensierire i toscani. Nel finale arriva anche l’espulsione di Ferguson a causa di un doppio fallo tecnico. Deluso coach Michele Carrea: "Prestazione poco seria". Biella resta seconda. RUGBY SERIE B - Quel che certo,(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top