Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 26 settembre 2017
Articolo di: domenica, 12 marzo 2017, 10:59 m.

Due multe da 2mila euro

I risultati del servizio di venerdì della Polizia municipale di Biella e Gaglianico

Due pesantissime sanzioni nei confronti di altrettanti automobilisti sorpresi dagli agenti della polizia municipale di Biella e Gaglianico, in servizio congiunto. Nella giornata di venerdì gli agenti, impegnati appunto in servizio congiunto di controllo del territorio, hanno proceduto al fermo di due autovetture e alla segnalazione di un automobilista per la revoca della patente di guida.

Il primo accertamento è avvenuto nel corso della mattinata in via Cottolengo, dove un automobilista di 39 anni, di Sandigliano, stava guidando un’autovettura nonostante uno specifico provvedimento di sospensione dalla circolazione per omessa revisione del veicolo. Durante le successive verifiche è emerso che la patente dell’automobilista risultava già sospesa a tempo indeterminato a seguito di reiterate violazioni per guida in stato di ebbrezza. Oltre ad applicare le sanzioni pecuniarie previste per oltre 2mila euro il personale di polizia ha eseguito il fermo amministrativo del veicolo per 90 giorni e ha attivato le procedure previste per la revoca della patente.

Il secondo episodio si è verificato nel pomeriggio in piazza La Marmora, dove un uomo di 42 anni, di Pralungo, è stato sorpreso alla guida di un’autovettura su cui pendeva un provvedimento di sospensione dalla circolazione, risalente addi rittura a due anni prima. Anche in questo caso è intervenuto il carro attrezzi per trasportare in sicurezza il veicolo nel luogo di custodia dove rimarrà per 90 giorni; la sanzione prevista è di poco meno di 2mila euro.

Lo sviluppo di attività di questo genere è stato possibile grazie alla convenzione recentemente stipulata tra le amministrazioni comunali di Biella e Gaglianico. «I primi, importanti risultati a vantaggio della sicurezza degli utenti biellesi non si sono fatti attendere» sottolinea l'assessore Stefano La Malfa. «Ringrazio il personale» aggiunge il comandante della polizia municipale di Biella Massimo Migliorini «e in particolare il comandante di Gaglianico Mauro Casotto che ha reso possibile il primo intervento». La fase di sperimentazione legata al servizio congiunto tra le due polizie municipali durerà sei mesi poi le parti potranno decidere se soapendere l'iniziativa oppure proseguire rendendola formalmente operativa e permanente. L’accordo consente agli agenti di Biella di muoversi anche a Gaglianico per sanzionare eventuali infrazione al codice della strada, e viceversa. Insomma, un primo esperimento di messa in comune dei servizi che potrebbe essere propedeutica ad un discorso legato alla “Grande Biella”.

E.P.

Articolo di: domenica, 12 marzo 2017, 10:59 m.
YOUKATA'

A Villanova Biellese rubati… 70 sigari cubani

A Villanova Biellese rubati… 70 sigari cubani

Oltre a soldi e gioielli, stavolta i ladri hanno rubato 70 sigari cubani. L’episodio, se non altro singolare, è successo ieri mattina in un’abitazione di Villanova Biellese. I sigari pregiati erano custoditi all’interno di un apposito frigorifero. Ad accorgersi del furto e lanciare l’allarme è stata la vicina di casa che ha chiamato i carabinieri. Ai(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

A Biella una settimana di eventi contro le barriere architettoniche

A Biella una settimana di eventi contro le barriere architettoniche

BIELLA - Iniziano oggi gli eventi organizzati in città in occasione della giornata nazionale per l'abbattimento delle barriere architettoniche, che ricorre domenica 1 ottobre. Le iniziative sono frutto della collaborazione tra assessorati all'istruzione e cultura, edilizia pubblica e parchi e giardini, Ufficio scolastico provinciale e Commissione Barriere. Lo slogan della giornata(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

E la Pedemontina va: Chiamparino conferma 120 milioni

E la Pedemontina va: Chiamparino conferma 120 milioni

L’annuncio è arrivato durante la cena di autofinanziamento del Partito Democratico di venerdì scorso (nella foto), direttamente dal Governatore del Piemonte, Sergio Chiamparino. I soldi per la parte regionale (120 milioni di euro) della Pedemontina, il collegamento da Masserano a Ghemme, ci sono e verranno presto stanziati. Così il Biellese avrà il suo(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Una Biellese che può correre in testa

Una Biellese che può correre in testa

BIELLA - E’ della Biellese il primo big match di Eccellenza: i bianconeri hanno battuto il Verbania con un secco 3 a 0 (gol al 16' di Scavetta, al 37' e 48' Latta), maturato tutto nel secondo tempo, e si sono messi sulle tracce della capolista Arona che tira il gruppo con un solo punto di vantaggio. L’onore delle armi va comunque dato alla squadra ospite, di gran lunga la(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top