Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 26 settembre 2017
Articolo di: giovedì, 11 maggio 2017, 10:47 m.

Giostraio forse ucciso da un violento colpo alla testa

Retroscena di una morta sospetta

C’è attesa per i risultati dell’autopsia eseguita ieri sulla salma di Pietro Bello, 55 anni, il disabile di Magenta, che dopo un incidente sul lavoro si era reinventato come giostraio, trovato morto venerdì sera nell’abitazione di un pregiudicato di Valle Mosso, Cristian Angileri, 39 anni, ora in carcere con l’accusa di omicidio preterintenzionale. Il corpo, a pancia in giù, è stato trovato nel sottotetto dell’abitazione dell’uomo, avvolto in una coperta e con i polsi stretti da fascette di plastica. L’autopsia avrebbe evidenziato un trauma cranico e delle ferite sul volto della vittima. Il medico legale avrebbe altresì escluso la morte per infarto.
I risultati li attendono gli inquirenti, per poter meglio definire le accuse, tra le quali potrebbe concretizzarsi anche quella di occultamento di cadavere. Se è infatti vero che il padrone di casa non avrebbe nelle ore successive la morte cercato di disfarsi del corpo portandolo in un altro luogo, lo ha comunque nascosto - spaventato per ciò che era successo -  in una porzione disabitata e fatiscente della sua abitazione, distante comunque dal punto in cui il giostraio è morto, al pianterreno dello stesso edificio.

Valter Caneparo

Leggi di più sull'Eco di Biella di giovedì 11 maggio 2017

Articolo di: giovedì, 11 maggio 2017, 10:47 m.
YOUKATA'

Con la pistola in pugno rapina la “Cassa” di Bra: arrestato

Con la pistola in pugno rapina la “Cassa” di Bra: arrestato

Da Biella a Bra per rapinare una banca. E’ stato catturato dai carabinieri, dopo un inseguimento durato poche manciate di minuti, Salvatore Caruso, pizzaiolo di 62 anni residente a Biella. L’uomo è un habitué delle rapine. In carcere, oltre a lui, è finito anche il suo complice, un disoccupato con il quale venerdì scorso ha messo a segno il colpo e(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

A Biella la Corsa della Speranza 2017

A Biella la Corsa della Speranza 2017

BIELLA - La Corsa della Speranza è un appuntamento da non perdere: è una passeggiata non competitiva e aperta a tutti, grandi e piccini, atleti, campioni e amatori. L'importante è partecipare per raggiungere tutti insieme lo stesso obiettivo: sconfiggere il cancro. É un'iniziativa che coniuga attività fisica, che significa salute, e speranza di trovare(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

E la Pedemontina va: Chiamparino conferma 120 milioni

E la Pedemontina va: Chiamparino conferma 120 milioni

L’annuncio è arrivato durante la cena di autofinanziamento del Partito Democratico di venerdì scorso (nella foto), direttamente dal Governatore del Piemonte, Sergio Chiamparino. I soldi per la parte regionale (120 milioni di euro) della Pedemontina, il collegamento da Masserano a Ghemme, ci sono e verranno presto stanziati. Così il Biellese avrà il suo(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Una Biellese che può correre in testa

Una Biellese che può correre in testa

BIELLA - E’ della Biellese il primo big match di Eccellenza: i bianconeri hanno battuto il Verbania con un secco 3 a 0 (gol al 16' di Scavetta, al 37' e 48' Latta), maturato tutto nel secondo tempo, e si sono messi sulle tracce della capolista Arona che tira il gruppo con un solo punto di vantaggio. L’onore delle armi va comunque dato alla squadra ospite, di gran lunga la(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top