Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 24 aprile 2017
Articolo di: venerdì, 14 aprile 2017, 10:03 m.

I 5 nuovi maestri del lavoro biellesi

Addetti Cerruti, Fratelli Fila e Zegna Baruffa

Sono cinque i biellesi, tutti uomini, che lunedì 1° maggio, riceveranno a Torino l’onorificenza della ‘’Stella al merito del Lavoro’’, con il diritto di fregiarsi del titolo di ‘’Maestro del Lavoro’’, che viene concessa, ogni anno, dal Presidente della Repubblica. Tre di loro sono stati dipendenti del Lanificio F.lli Cerruti di Biella, uno della F.lli Fila di Verrone e l’altro della Zegna Baruffa Lane Borgosesia di Vigliano. La solenne cerimonia si terrà, a Torino, al Conservatorio Giuseppe Verdi della Rai.

I neo insigniti, in tutta la Regione, saranno 85. I cinque biellesi, indicati in ordine alfabetico, sono:

Renato Costella, di Valle Mosso; ha lavorato come dirigente alla Zegna Baruffa Lane Borgosesia di Vigliano Biellese ed è ora in pensione.

Bartolomeo Donisotti, di Salussola, alle dipendenze del Lanificio F.lli Cerruti spa. di Biella, dopo aver lavorato come operaio, è poi stato promosso impiegato. Ha al suo attivo circa 40 anni di lavoro.

Stefano Grossi, di Gaglianico, è un collega di Donisotti. Lavora, infatti anche lui al Lanificio F.lli Cerruti di Biella, con la qualifica di “quadro’’.

Duilio Monti, di Mongrando, è, invece, un impiegato in pensione della F.lli Fila spa. di Verrone, con al suo attivo ben 42 anni di attività lavorativa.

Paolo Tomasi, di Biella, ha lavorato per tanti anni al Lanificio F.lli Fila spa di Biella, dapprima come operaio e poi come impiegato.

Mercoledì prossimo 19 aprile, alle 16, i cinque nuovi Maestri del Lavoro verranno presentati ufficialmente alla stampa, a Biella, nella sede dell’Unione Industriale Biellese, in via Torino 56. Ad accoglierli, oltre ai massimi dirigenti dell’Uib, ci saranno i membri del consiglio direttivo del “Consolato Provinciale di Biella dei Maestri del Lavoro”: Roberto Pozzi (console), Renato Varale Rolla (vice console), Liborio Schillaci (segretario-economo), Sandro Becchia, Bartolomeo Rossi e Franco Graziola (consiglieri).

R.E.B.

Articolo di: venerdì, 14 aprile 2017, 10:03 m.
YOUKATA'

Ora chiude il ponte della Maddalena

Ora chiude il ponte della Maddalena

BIELLA - Le difficoltà a spostarsi per chi giunge dalla Valle del Cervo o da Pavignano termineranno nella giornata odierna. Riaprirà infatti al traffico, salvo inconvenienti dell’ultima ora, via Corradino Sella, una delle strade di maggior scorrimento che collega la vallata alla città. E’ stata infatti quasi completata la riasfaltatura dell’arteria e mancano solamente(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

«Mi dimetto... per poter lavorare»

«Mi dimetto... per poter lavorare»

VALLE SAN NICOLAO - Dimettersi... per poter lavorare. E’ il paradosso cui si è trovato di fronte nei giorni scorsi, senza di fatto alcuna possibilità di scelta, l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Valle San Nicolao. Omar Angelino, 49 anni, residente in paese e di professione ingegnere con studio a Trivero, non ha avuto alternative: dal prossimo 30 aprile non avrà più(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Tensione tra migranti all’ex Colibrì

Tensione tra migranti all’ex Colibrì

BIELLA - Sono giorni di tensione all’ex hotel Colibrì di via Cerruti, a Biella, oggi trasformato in centro d’accoglienza per migranti. La scorsa settimana le forze dell’ordine sono dovute intervenire due volte, mercoledì e venerdì sera, per sedare gli animi un po’ troppo accesi di alcuni ospiti. «Sono stati episodi isolati - interviene Islao Patriarca, il(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Sul ring settanta “perle” della boxe

Sul ring settanta “perle” della boxe

VIGLIANO BIELLESE - Tutto è pronto per l’inizio dei campionati regionali di boxe senior che per la prima volta si svolgeranno nella nostra provincia e, più precisamente, nella palestra comunale di via Alpini d’Italia a Vigliano Biellese che, per quattro giorni - a partire da oggi 21 aprile alle ore 20 - si trasformerà nella capitale del pugilato piemontese.(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top