Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 26 settembre 2017
Articolo di: venerdì, 14 aprile 2017, 10:03 m.

I 5 nuovi maestri del lavoro biellesi

Addetti Cerruti, Fratelli Fila e Zegna Baruffa

Sono cinque i biellesi, tutti uomini, che lunedì 1° maggio, riceveranno a Torino l’onorificenza della ‘’Stella al merito del Lavoro’’, con il diritto di fregiarsi del titolo di ‘’Maestro del Lavoro’’, che viene concessa, ogni anno, dal Presidente della Repubblica. Tre di loro sono stati dipendenti del Lanificio F.lli Cerruti di Biella, uno della F.lli Fila di Verrone e l’altro della Zegna Baruffa Lane Borgosesia di Vigliano. La solenne cerimonia si terrà, a Torino, al Conservatorio Giuseppe Verdi della Rai.

I neo insigniti, in tutta la Regione, saranno 85. I cinque biellesi, indicati in ordine alfabetico, sono:

Renato Costella, di Valle Mosso; ha lavorato come dirigente alla Zegna Baruffa Lane Borgosesia di Vigliano Biellese ed è ora in pensione.

Bartolomeo Donisotti, di Salussola, alle dipendenze del Lanificio F.lli Cerruti spa. di Biella, dopo aver lavorato come operaio, è poi stato promosso impiegato. Ha al suo attivo circa 40 anni di lavoro.

Stefano Grossi, di Gaglianico, è un collega di Donisotti. Lavora, infatti anche lui al Lanificio F.lli Cerruti di Biella, con la qualifica di “quadro’’.

Duilio Monti, di Mongrando, è, invece, un impiegato in pensione della F.lli Fila spa. di Verrone, con al suo attivo ben 42 anni di attività lavorativa.

Paolo Tomasi, di Biella, ha lavorato per tanti anni al Lanificio F.lli Fila spa di Biella, dapprima come operaio e poi come impiegato.

Mercoledì prossimo 19 aprile, alle 16, i cinque nuovi Maestri del Lavoro verranno presentati ufficialmente alla stampa, a Biella, nella sede dell’Unione Industriale Biellese, in via Torino 56. Ad accoglierli, oltre ai massimi dirigenti dell’Uib, ci saranno i membri del consiglio direttivo del “Consolato Provinciale di Biella dei Maestri del Lavoro”: Roberto Pozzi (console), Renato Varale Rolla (vice console), Liborio Schillaci (segretario-economo), Sandro Becchia, Bartolomeo Rossi e Franco Graziola (consiglieri).

R.E.B.

Articolo di: venerdì, 14 aprile 2017, 10:03 m.
YOUKATA'

A Biella una settimana di eventi contro le barriere architettoniche

A Biella una settimana di eventi contro le barriere architettoniche

BIELLA - Iniziano oggi gli eventi organizzati in città in occasione della giornata nazionale per l'abbattimento delle barriere architettoniche, che ricorre domenica 1 ottobre. Le iniziative sono frutto della collaborazione tra assessorati all'istruzione e cultura, edilizia pubblica e parchi e giardini, Ufficio scolastico provinciale e Commissione Barriere. Lo slogan della giornata(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

E la Pedemontina va: Chiamparino conferma 120 milioni

E la Pedemontina va: Chiamparino conferma 120 milioni

L’annuncio è arrivato durante la cena di autofinanziamento del Partito Democratico di venerdì scorso (nella foto), direttamente dal Governatore del Piemonte, Sergio Chiamparino. I soldi per la parte regionale (120 milioni di euro) della Pedemontina, il collegamento da Masserano a Ghemme, ci sono e verranno presto stanziati. Così il Biellese avrà il suo(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

A Villanova Biellese rubati… 70 sigari cubani

A Villanova Biellese rubati… 70 sigari cubani

Oltre a soldi e gioielli, stavolta i ladri hanno rubato 70 sigari cubani. L’episodio, se non altro singolare, è successo ieri mattina in un’abitazione di Villanova Biellese. I sigari pregiati erano custoditi all’interno di un apposito frigorifero. Ad accorgersi del furto e lanciare l’allarme è stata la vicina di casa che ha chiamato i carabinieri. Ai(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Una Biellese che può correre in testa

Una Biellese che può correre in testa

BIELLA - E’ della Biellese il primo big match di Eccellenza: i bianconeri hanno battuto il Verbania con un secco 3 a 0 (gol al 16' di Scavetta, al 37' e 48' Latta), maturato tutto nel secondo tempo, e si sono messi sulle tracce della capolista Arona che tira il gruppo con un solo punto di vantaggio. L’onore delle armi va comunque dato alla squadra ospite, di gran lunga la(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top