Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 30 marzo 2017
Articolo di: venerdì, 16 dicembre 2016, 6:50 p.

I fratelli Dato, è di nuovo “passo a due”

Hanno cominciato le loro carriere di ballerini da coppia vincente di caraibico

Dodici anni dopo, sullo stesso palco. Vicini, intrecciati, uniti da quella passione che li ha portati a seguire strade e mete diverse, ma che sempre li accomuna. Forse tanto quanto il fatto stesso di essere fratello e sorella. Davide e Greta Dato, i talenti della danza biellese, non danzavano più assieme da quando, giovanissimi, hanno cominciato a muovere i primi passi. E su ben altri ritmi.

L’8 dicembre scorso i due ballerini hanno, infatti, preso parte al 36esimo “Galà Internazionale di Danza”, organizzato da Adeb - Associazione Danza e Balletto, per raccogliere fondi in favore della Croce Rossa Italiana. Galà che si è tenuto al Teatro Nuovo “Giovanni da Udine”,  a Udine per l’appunto. E lì, su quel palco, per la prima volta dopo dodici anni Davide e Greta Dato sono stati il partner l’uno dell’altra,   esibendosi nel passo a due “SYNC” di Nils Christe.

«Avendo iniziato insieme i primi passi con la danza moderna e i balli caraibici, per poi dividerci per seguire le nostre formazioni e carriere differenti, questa è stata la prima occasione in cui abbiamo ricalcato il palco assieme - racconta Davide Dato - C’erano anche i nostri genitori tra il pubblico ed è stata per tutti una grande emozione».

I fratelli Dato oggi vivono all’estero, lei solista allo Staattheater Cottbus in Germania, lui primo ballerino all’Opera di Vienna. Una riunione, prima o poi, ci doveva essere, e così è stato: l’ultima - quella del lontano 2002 - ha visto i loro volti ancora bambini, appena eletti campioni italiani nella categoria salsa portoricana (in alto).

E ora? Davide Dato anticipa il suo prossimo impegno. Ormai una tradizione, in tempo natalizio: parteciperà - conferma - al “Concerto di Capodanno 2017” di Vienna. Da quest’anno, il suo titolo è però quello di Étoile. 

Giovanna Boglietti

Articolo di: venerdì, 16 dicembre 2016, 6:50 p.
YOUKATA'

Liste d’attesa, il piano per abbatterle

Liste d’attesa, il piano per abbatterle

Prende il via il piano per la riduzione delle liste d’attesa nella specialistica ambulatoriale. Un tema assai sentito da tutti i cittadini. Lunedì mattina la giunta regionale ha approvato la delibera presentata dall’assessore alla sanità Antonio Saitta, con cui si fissano gli interventi che saranno intrapresi da Regione e aziende sanitarie: revisione delle agende di(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Migranti nell’ex Coggiola e a Magnano

Migranti nell’ex Coggiola e a Magnano

BIELLA - Si sono concluse ieri le operazioni di verifica delle offerte presentate in merito al bando per l’accoglienza in Provincia di Biella, per un totale di 875 posti destinati a chi chiede protezione internazionale. L’apposita commissione prefettizia ha individuato come ufficiali 985 posti, suddividendoli tra i vari operatori che hanno presentato le offerte. La cooperativa(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Ladri scatenati anche in macelleria

Ladri scatenati anche in macelleria

Oltre alle solite abitazioni, stavolta i ladri hanno preso di mira due attività commerciali creando un danno non da poco. Sono persino entrati in una macelleria dove, oltre ai soldi, hanno rubato anche un’impastatrice e un’affettatrice professionali di notevole valore. I ladri hanno scelto bene. Sono entrati, dopo aver forzato una porta sul retro, nel negozio “I(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Angelico senza avversari: è strapotere

Angelico senza avversari: è strapotere

Al Ponte Grande di Ferentino, l’unica grande è l’Angelico. Trascinata (neanche a dirlo) da Mike Hall, Biella ha reso piccoli i giganti amaranto che rispondono ai nomi di Bj Raymond, Angelo Gigli e Ivica Radic (in campo tutti insieme). Alla sirena è 63-72. A quattro gare dalla fine Tortona resta a -4 e perfino Virtus Bologna e Treviso, nell’altro girone,(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top