Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 30 marzo 2017
Articolo di: lunedì, 13 marzo 2017, 11:13 m.

La giovane mamma ha donato gli organi

Angela vive nel piccolo Francesco e nelle persone che salverà

OCCHIEPPO SUPERIORE - Che strazio ieri sera alla recita del Santo rosario, che dolore: in tanti hanno voluto ricordare, nella chiesta di Santo Stefano, il sorriso di Angela Curulli, 35 anni, la giovane mamma morta venerdì mattina in ospedale a Torino, tre settimane dopo aver dato alla luce il suo piccolo Francesco, da tanto desiderato, per cause non legate al parto, ma per un’inopinata emorragia cerebrale. Oggi, alle 16, nella stessa chiesa parrocchiale, saranno ancora di più i tanti amici di questa persona fantastica, al di là della solita retorica che di fronte alla morte pare quasi obbligata, che possedeva la capacità innata di trasmettere serenità.
Ha donato gli organi. Angela, dipendente di Banca Sella (lavorava negli uffici della vecchia sede di via italia), era persona molto dolce e generosa. Se n’è andata lasciando tanta tristezza e un ricordo indelebile del suo sorriso in tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerla. Ma vive ancora una parte importante di lei nel suo bambino, Francesco, nato prematuro il 18 febbraio scorso, inserito in un’incubatrice, curato e coccolato nell’apposito reparto del Regina Margherita di Torino. Angela vivrà anche nelle persone che ha salvato donando gli organi che sono stati subito espiantati: un suo desiderio che il marito, Luca Ercoli, insegnante, persona stupenda anche lui, sconvolto dal dolore ma con una forza d’animo enorme, ha voluto esaudire.

V.Ca.

Leggi di più sull'Eco di Biella di lunedì 13 marzo 2017

Articolo di: lunedì, 13 marzo 2017, 11:13 m.
YOUKATA'

Ladri scatenati anche in macelleria

Ladri scatenati anche in macelleria

Oltre alle solite abitazioni, stavolta i ladri hanno preso di mira due attività commerciali creando un danno non da poco. Sono persino entrati in una macelleria dove, oltre ai soldi, hanno rubato anche un’impastatrice e un’affettatrice professionali di notevole valore. I ladri hanno scelto bene. Sono entrati, dopo aver forzato una porta sul retro, nel negozio “I(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Liste d’attesa, il piano per abbatterle

Liste d’attesa, il piano per abbatterle

Prende il via il piano per la riduzione delle liste d’attesa nella specialistica ambulatoriale. Un tema assai sentito da tutti i cittadini. Lunedì mattina la giunta regionale ha approvato la delibera presentata dall’assessore alla sanità Antonio Saitta, con cui si fissano gli interventi che saranno intrapresi da Regione e aziende sanitarie: revisione delle agende di(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Migranti nell’ex Coggiola e a Magnano

Migranti nell’ex Coggiola e a Magnano

BIELLA - Si sono concluse ieri le operazioni di verifica delle offerte presentate in merito al bando per l’accoglienza in Provincia di Biella, per un totale di 875 posti destinati a chi chiede protezione internazionale. L’apposita commissione prefettizia ha individuato come ufficiali 985 posti, suddividendoli tra i vari operatori che hanno presentato le offerte. La cooperativa(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Angelico senza avversari: è strapotere

Angelico senza avversari: è strapotere

Al Ponte Grande di Ferentino, l’unica grande è l’Angelico. Trascinata (neanche a dirlo) da Mike Hall, Biella ha reso piccoli i giganti amaranto che rispondono ai nomi di Bj Raymond, Angelo Gigli e Ivica Radic (in campo tutti insieme). Alla sirena è 63-72. A quattro gare dalla fine Tortona resta a -4 e perfino Virtus Bologna e Treviso, nell’altro girone,(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top