Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì e giovedì

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 21 febbraio 2018
Articolo di: lunedì, 10 luglio 2017, 9:36 m.

L'addio a Roberto Mancin nella chiesa di Crocemosso

Il benzinaio morto a Pray in un incidente in moto

VALLE MOSSO - Si svolgerà domani pomeriggio alle 15 nella chiesa di Crocemosso, il funerale di Roberto Mancin, 69 anni, titolare con i figli della stazione di servizio Q8 di piazza Chiesa, morto sul colpo venerdì pomeriggio per le ferite riportate in un incidente stradale avvenuto lungo la Provinciale destra Sessera che collega Pray a Coggiola, all’altezza dell’ecocentro di località Nuova York. Il benzinaio, conosciuto e stimato in tutta la valle, viaggiava in sella ad una moto Honda 750 che - per cause al vaglio dei carabinieri - si è scontrata frontalmente con una Fiat Punto proveniente dall’opposta direzione di marcia, condotta da un pensionato di 67 anni che abita a Borgosesia. Si parla di un sorpasso azzardato da parte del motociclista. Ma in circostanze tragiche come questa, il condizionale appare d’obbligo.
«E’ una notizia che ha lasciato tutti senza parole - spiega il sindaco di Valle Mosso, Cristina Sasso -. Mancin era una vera istituzione per tutti noi...».
Per Gian Matteo Passuello, sindaco di Pray Biellese, «Roberto Mancin era una gran brava persona e un lavoratore instancabile...». Persona conosciuta e stimata in tutta la valle, Roberto Mancin era sposato con Rita Garbaccio ed era padre di due figli, Paola e Manuele. Da una vita gestiva la stazione di servizio che comprendeva anche il gommista e un’officina meccanica: un’attività che aveva sviluppato negli anni, alla quale erano subentrati i figli. Domani pomeriggio, la salma (del funerale se n’è occupata la “imprese funebri riunite Strobino e Irof”) arriverà in chiesa alle 15.

V.Ca.

Articolo di: lunedì, 10 luglio 2017, 9:36 m.

Brucia rifiuti nel salotto di casa rischiando di dare fuoco all' intero palazzo

Brucia rifiuti nel salotto di casa rischiando di dare fuoco all' intero palazzo

Ha rischiato di dar fuoco all'intero palazzo - un condominio di strada Regione Croce, a Chiavazza, nel quale vivono una ventina di famiglie - bruciando rifiuti nel salotto di casa. E quando sono arrivati Vigili del fuoco e Polizia si è rifiutato di aprire loro la porta di casa. Per questi motivi Christian Bazzeato, 43 anni, di Biella, è stato arrestato. L'uomo, che è(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Pista di atletica aperta la sera e nei fine settimana

Pista di atletica aperta la sera e nei fine settimana

BIELLA - Saranno Unione Giovane Biella, Bugella Sport e Biella Running, tre dei club che frequentano più assiduamente lo stadio La Marmora-Pozzo, a tenere aperte le porte della pista di atletica più a lungo rispetto agli orari attuali, compresi i fine settimana. Lo stabilisce una convenzione che la giunta ha approvato nella seduta di lunedì 19 febbraio e che(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Dopo il premio Attila, lavori al via a Vigliano

Dopo il premio Attila, lavori al via a Vigliano

VIGLIANO BIELLESE -  Sono iniziati i lavori per sistemare l’area lungo la via Milano dove il Comune ha deciso di togliere i pini marittimi, scatenando  la reazione di Legambiente  che ha assegnato al Comune il “Premio Attila”.  Radici invadenti. Gli alberi, nel tempo, con le loro radici avevano alterato notevolmente il sedime stradale, sollevandolo(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Edilnol Rugby, contro il Lecco vittoria di misura

Edilnol Rugby, contro il Lecco vittoria di misura

BASKET SERIE A2 OVEST - Niente da fare, Siena resta un campo tabù. L’Eurotrend si fa maltrattare (90-75), non dando mai l’impressione di poter impensierire i toscani. Nel finale arriva anche l’espulsione di Ferguson a causa di un doppio fallo tecnico. Deluso coach Michele Carrea: "Prestazione poco seria". Biella resta seconda. RUGBY SERIE B - Quel che certo,(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top