Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 25 novembre 2017
Articolo di: lunedì, 10 luglio 2017, 9:36 m.

L'addio a Roberto Mancin nella chiesa di Crocemosso

Il benzinaio morto a Pray in un incidente in moto

VALLE MOSSO - Si svolgerà domani pomeriggio alle 15 nella chiesa di Crocemosso, il funerale di Roberto Mancin, 69 anni, titolare con i figli della stazione di servizio Q8 di piazza Chiesa, morto sul colpo venerdì pomeriggio per le ferite riportate in un incidente stradale avvenuto lungo la Provinciale destra Sessera che collega Pray a Coggiola, all’altezza dell’ecocentro di località Nuova York. Il benzinaio, conosciuto e stimato in tutta la valle, viaggiava in sella ad una moto Honda 750 che - per cause al vaglio dei carabinieri - si è scontrata frontalmente con una Fiat Punto proveniente dall’opposta direzione di marcia, condotta da un pensionato di 67 anni che abita a Borgosesia. Si parla di un sorpasso azzardato da parte del motociclista. Ma in circostanze tragiche come questa, il condizionale appare d’obbligo.
«E’ una notizia che ha lasciato tutti senza parole - spiega il sindaco di Valle Mosso, Cristina Sasso -. Mancin era una vera istituzione per tutti noi...».
Per Gian Matteo Passuello, sindaco di Pray Biellese, «Roberto Mancin era una gran brava persona e un lavoratore instancabile...». Persona conosciuta e stimata in tutta la valle, Roberto Mancin era sposato con Rita Garbaccio ed era padre di due figli, Paola e Manuele. Da una vita gestiva la stazione di servizio che comprendeva anche il gommista e un’officina meccanica: un’attività che aveva sviluppato negli anni, alla quale erano subentrati i figli. Domani pomeriggio, la salma (del funerale se n’è occupata la “imprese funebri riunite Strobino e Irof”) arriverà in chiesa alle 15.

V.Ca.

Articolo di: lunedì, 10 luglio 2017, 9:36 m.
YOUKATA'

Raffica di furti, denunciate in tre

Raffica di furti, denunciate in tre

I ladri continuano a colpire in mezzo Biellese. Nel capannone di Cossato di una ditta di autotrasporti con sede a Trivero, i ladri hanno rubato merce per migliaia di euro anche se il computo dei danni non è stato ancora definito. Dopo aver forzato una porta, i ladri hanno rubato un furgone Renault di colore bianco con la scritta “Tsg Commercial Service” di(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Ex studentessa dell'Albeghiero alla corte dello chef Ribaldone

Ex studentessa dell'Albeghiero alla corte dello chef Ribaldone

Dopo uno studente sotto contratto con Gordon Ramsay, a Londra, e uno ammesso alla Summer School di Gualtiero Marchesi, l’Alberghiero di Cavaglià mette a segno un altro colpo “stellato”: un’ex allieva dell’istituto ha “firmato” con lo chef Andrea Ribaldone, noto volto televisivo del programma “La prova del cuoco”, condotto su Rai(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

«Nel Quadrante è emergenza discariche»

«Nel Quadrante è emergenza discariche»

CAVAGLIÀ - «L’annunciata chiusura della discarica di Barengo e l’impossibilità di potenziare, per ora, il polo di Cavaglià preoccupano i rappresentanti degli enti preposti alla raccolta, al trattamento e allo smaltimento dei rifiuti nel quadrante nord della regione. La situazione assumerà presto i connotati dell’emergenza, anche in relazione al fatto che il(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top