Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 17 dicembre 2017
Articolo di: giovedì, 03 agosto 2017, 5:36 p.

Muore schiacciato a 28 anni

Tragedia sul lavoro: nulla da fare per Stefano Pellerei, di Cossato, padre di due bimbe piccole

Stefano Pellerei, 28 anni, di Cossato (nella foto tratta da Facebook), è morto stamattina intorno alle 8 e 30 mentre stava lavorando in un bosco di frazione Lentate a Sesto Calende (Varese), sulle sponde del Lago Maggiore. E' stato travolto e ucciso da un mezzo agricolo. Ad indagare sono ora i carabinieri di Gallarate, competenti per territorio. Il mezzo agricolo avrebbe preso velocità favorito dalla pendenza del terreno travolgendo il giovane che in quel momento stava lavorando alla pulizia del bosco per recuperare il materiale da bruciare nell'inceneritore di Cossato della ditta Ago Energia, che ricava energia pulita, per la quale il giovane lavorava e di cui sono titolati i cugini Paolo e Marco Pellerei. Per il ragazzo non c'è stato purtroppo più niente da fare: è morto sul colpo nonostante siano arrivati con celerità i soccorritori del "118" e i Vigili del fuoco. Una tragedia enorme per la famiglia Pellerei, molto conosciuta e stimata a Cossato e in tutto il Biellese. Stefano Pellerei viveva con la compagna Elena nella frazione di Castellengo. Nel 2013 era diventato papà di due gemelle, Maia e Sofia.
Solo due anni fa, nell'aprile 2015, rimase ucciso, sulle alture che sovrastano il Lago Maggiore a Stresa, il giovane Filippo Turati, 18 anni, figlio dell'ex sindaco di Massazza. Il ragazzo stava lavorando per la stessa società. Finiti sotto processo per omicidio colposo, i titolari della Ago Energia patteggiarono dieci mesi con la condizionale.

Articolo di: giovedì, 03 agosto 2017, 5:36 p.

La truffa del vino riesce ancora una volta

La truffa del vino riesce ancora una volta

BIELLA - E’ sempre lui, la descrizione corrisponde. Il truffatore delle bottiglie di vino che si fa pagare fior di quattrini per scatole vuote oppure bottiglie di acqua sporca o vino scadente, è un uomo sulla cinquantina o poco più, capelli scuri brizzolati, alto, di corporatura robusta e con l’accento piemontese. Non è una brava persona come potrebbe(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Il Biellese culturale è dinamico, ma privo di coordinamento

Il Biellese culturale è dinamico, ma privo di coordinamento

Alcuni appuntamenti culturali di questi ultimi giorni inducono a riflettere sullo stato dell’arte di una realtà, quella culturale biellese, che si presenta attiva, ma disomogenea e disorganica. La situazione odierna è senza dubbio dinamica e stimolante, ma ancora vistosamente penalizzata dall’assenza di un coordinamento strutturale e di una regia territoriale.(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

180 tonnellate di sale contro il ghiaccio

180 tonnellate di sale contro il ghiaccio

BIELLA - La neve e il gelo sono arrivati anche a Biella e provincia e l'Amministrazione comunale non si è fatta trovare impreparata.  Il piano è scattato in anticipo rispetto all'arrivo della perturbazione per pre-trattare le strade con il sale. Dalle prime ore del mattino di lunedì gli spargisale hanno continuato a percorrere la città, aiutati a partire(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Gli auguri sportivi alla Domus

Gli auguri sportivi alla Domus

SAGLIANO MICCA - Sarà, come tutti gli anni, una grande festa quella di domani pomeriggio alla Domus Laetitiae di Sagliano Micca, dove andrà in scena la tradizionale kermesse legata agli auguri sportivi. E gli organizzatori, anche quest’anno, sono riusciti a piazzare un vero e proprio colpo da maestri. Sarà infatti presente Giulia Quintavalle (nella foto),(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top