Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 26 maggio 2017
Articolo di: lunedì, 20 marzo 2017, 12:12 p.

Partono i lavori in via Rosazza

Sistemazione dei sottoservizi e del manto stradale

BIELLA - Cominceranno oggi, lunedì 20 marzo,  e proseguiranno per tre-quattro mesi i lavori di rifacimento della cubettatura in via Rosazza a Chiavazza: l'intervento non riguarda solo la pavimentazione ma si lavorerà anche sui cosiddetti sottoservizi, dalla fognatura alla rete telefonica. Il cantiere aprirà a segmenti, a partire dal tratto più vicino a piazza XXV Aprile, per cercare di ridurre al minimo i disagi per abitanti e negozianti della zona.

Proprio per spiegare le modalità dell'intervento, venerdì 17 gli assessori Sergio Leone e Stefano La Malfa si sono trasformati in postini per consegnare ai residenti una lettera in cui si spiegano le caratteristiche dei lavori e si lasciano i recapiti degli uffici comunali competenti in caso di disagi. «Siamo stati accolti bene e i chiavazzesi hanno ascoltato volentieri le modalità dell'intervento su una delle vie principali del loro rione» spiega Leone. «I disagi, per forza di cose, ci saranno, a partire dalla chiusura parziale al traffico di uno dei principali accessi a piazza XXV Aprile. Ma al termine dei lavori via Rosazza sarà più bella di prima».

L’intervento di rifacimento del manto stradale della via principale del quartiere di Chiavazza era uno dei più attesi da parte della popolazione. Inizialmente previsto ad inizio anno, questo intervento è stato posticipato a metà marzo per l’apertura di altri cantieri,  e oggi prenderà ufficialmente il via. 
E.P. 

Articolo di: lunedì, 20 marzo 2017, 12:12 p.
YOUKATA'

La casa di riposo di Andorno Micca resta senz’acqua

La casa di riposo di Andorno Micca resta senz’acqua

ANDORNO MICCA - Sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco, lunedì mattina e persino ieri nel primo pomeriggio, ad Andorno Micca, per portare l’acqua, grazie alle autocisterne, alla casa di riposo del paese, rimasta all’asciutto dalle prime ore di entrambe le giornate.  E’ scattato subito l’allarme, con la richiesta di intervento inoltrata al sindaco(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

La sicurezza “spacca” il Consiglio comunale

La sicurezza “spacca” il Consiglio comunale

BIELLA - Un consiglio comunale, quello di martedì scorso, che non proponeva grossi temi di scontro, tanto che sia la delibera sulla rinegoziazione dei mutui, sia quella dell’affidamento a Enerbit di tremila punti luce per la sostituzione delle lampade con i led, sono passate anche con i voti della minoranza. I problemi sono invece nati dalle mozioni. In particolare quella(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Un aiuto dai migranti per riaprire il rifugio

Un aiuto dai migranti per riaprire il rifugio

COGGIOLA - Il rifugio Monte Barone all’alpe Ponasca, amatissimo punto di ritrovo per gli amanti della montagna, valsesserini e non solo, si prepara a riaprire le sue porte. E lo fa con una grande novità: il nuovo look che i lavori di miglioramento funzionale e strutturale promossi dal Cai Valsessera, titolare dei locali, gli hanno conferito. Un inverno di lavori, ed ecco ora(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Giro d'Italia nel Biellese, in 200mila a tifare in strada

Giro d'Italia nel Biellese, in 200mila a tifare in strada

BIELLA - Duecentomila persone tra Biella e Valdengo per le due tappe del Giro d’Italia che ha visto la nostra provincia protagonista. Duecentomila animi pulsanti che hanno incendiato una delle più belle tappe sino ad ora corse in questo Giro del centenario (quella con arrivo a Oropa) e che poi hanno voluto salutare la carovana rosa a Valdengo. Una vetrina straordinaria per il nostro(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top