Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 27 febbraio 2017
Articolo di: lunedì, 10 settembre 2012, 9:51 m.

Pettinatura di Verrone: grandi partner
per garantire la filiera tessile

Marzotto, Loro Piana e Zegna soci del gruppo Schneider che mantiene 55%

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Loro Piana, Marzotto ed Ermenegildo Zegna

insieme nella Pettinatura di Verrone

a sostegno dell’integrità della filiera tessile ‘made in Italy’

Il Gruppo Schneider, con il 55%, manterrà il controllo della società

 

Biella, 10 Settembre 2012 - A fianco del Gruppo Schneider, nella Pettinatura di Verrone (Biella),

azienda specializzata nell’attività di pettinatura di lane superfini, cashmere e vicuña, entrano, con

quote paritetiche del 15%, tre indiscussi leader del made in Italy: Loro Piana, Marzotto ed

Ermenegildo Zegna.

La pettinatura rappresenta la prima fase della lavorazione della fibra grezza, passaggio fondamentale per la realizzazione dei tessuti italiani di altissima qualità.

Nasce da ciò l’interesse di Loro Piana, Marzotto ed Ermenegildo Zegna, da tempo tra i più importanti clienti della Pettinatura di Verrone, ad entrare nella compagine societaria per contribuire al mantenimento in loco dell’attività, preservando un patrimonio di conoscenze e risorse umane nel distretto tessile biellese.

“La nostra azienda ha da sempre puntato su un prodotto di elevatissima qualità – spiega Elena Schneider, attuale Presidente della Pettinatura di Verrone – rivolgendosi a un mercato di nicchia che non subisce direttamente la concorrenza delle aziende situate nei Paesi emergenti. Siamo lieti, insieme ai nostri nuovi soci, di continuare a sostenere il vero made in Italy, promuovendo la completa integrità della filiera del tessuto”.

 

 

 

La Pettinatura di Verrone nasce nel 1960 a Biella, distretto tessile italiano per eccellenza, come

impianto produttivo per la prima trasformazione di lane.

Nel corso degli anni, l’azienda si specializza nella lavorazione di lane superfini.

Nel 1989 la Pettinatura di Verrone viene acquistata del Gruppo Schneider, azienda leader nel settore

delle fibre naturali pregiate, che decide di affiancare l'attività produttiva a quella originaria di trading

per garantire, alla propria clientela, standard sempre più elevati di qualità e di servizio.

Nei primi anni Novanta, l’azienda amplia i propri orizzonti nella lavorazione del cashmere e di altre

fibre speciali (vicuña, mohair, guanaco e alpaca); successivamente realizza un reparto per le lane fini

destinate alla filatura cardata (open tops).

Oggi la Pettinatura di Verrone è un indiscusso leader mondiale nel settore della prima trasformazione

delle fibre animali pregiate.

La linea strategica è, e continuerà ad essere, quella di perseguire la massima qualità.

 

Postato il giorno: lunedì, 10 settembre 2012, 9:51 m.
Area Commenti
Lascia un commento

Caricamento in Corso... Caricamento in Corso...
Commenti
Numero commenti (0)
YOUKATA'

Debutta il 6 marzo la giunta nei quartieri

Debutta il 6 marzo la giunta nei quartieri

BIELLA - Si terrà a San Paolo la prima seduta della giunta comunale in un quartiere cittadino: da lunedì 6 marzo, giorno fissato per il debutto dell’iniziativa, l’esecutivo si riunirà periodicamente in una sede diversa da palazzo Oropa eleggendo come “palazzo di governo provvisorio” un luogo facilmente raggiungibile dagli abitanti(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

L’Unione Montana vicina ai cittadini

L’Unione Montana vicina ai cittadini

ANDORNO MICCA - Il progetto di comunicazione prende il via nel 2017 con lo scopo di migliorare la relazione fra l’Unione Montana Valle Cervo La Bürsch ed il cittadino, attraverso l’introduzione di nuovi strumenti di informazione affiancati ad altri già esistenti ed in via di sviluppo. La comunicazione istituzionale, coordinata dall’assessore con delega(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Raffica di furti da Biella a Cerrione

Raffica di furti da Biella a Cerrione

I ladri tornano a colpire. A Biella, in un alloggio di via Rosmini, hanno rubato un computer portatile e oggetti d’oro. La stessa banda potrebbe aver colpito a Cerrione, dove sono stati trafugati degli orologi, a Gaglianico, denaro e un tablet e a candelo, dove, a  casa di un uomo e di quella del figlio sono spariti rispettivamente soldi e una telecamera. Indagano i carabinieri.

continua »

Altre notizie di questa categoria »

«Battere Tortona per giocare playoff più competitivi»

«Battere Tortona per giocare playoff più competitivi»

BIELLA - Messi al cospetto della macchina della verità a settembre, nemmeno i giocatori dell’Angelico, che non da oggi sono i primi a crederci, avrebbero confermato di ritenere possibile che a fine febbraio avrebbero giocato un derby al Forum con in palio i due punti che ammazzerebbero la corsa al primato nel girone Ovest. Se l’Angelico domenica, alle 18,(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top