Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 30 settembre 2016
Articolo di: lunedì, 10 settembre 2012, 9:51 m.

Pettinatura di Verrone: grandi partner
per garantire la filiera tessile

Marzotto, Loro Piana e Zegna soci del gruppo Schneider che mantiene 55%

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Loro Piana, Marzotto ed Ermenegildo Zegna

insieme nella Pettinatura di Verrone

a sostegno dell’integrità della filiera tessile ‘made in Italy’

Il Gruppo Schneider, con il 55%, manterrà il controllo della società

 

Biella, 10 Settembre 2012 - A fianco del Gruppo Schneider, nella Pettinatura di Verrone (Biella),

azienda specializzata nell’attività di pettinatura di lane superfini, cashmere e vicuña, entrano, con

quote paritetiche del 15%, tre indiscussi leader del made in Italy: Loro Piana, Marzotto ed

Ermenegildo Zegna.

La pettinatura rappresenta la prima fase della lavorazione della fibra grezza, passaggio fondamentale per la realizzazione dei tessuti italiani di altissima qualità.

Nasce da ciò l’interesse di Loro Piana, Marzotto ed Ermenegildo Zegna, da tempo tra i più importanti clienti della Pettinatura di Verrone, ad entrare nella compagine societaria per contribuire al mantenimento in loco dell’attività, preservando un patrimonio di conoscenze e risorse umane nel distretto tessile biellese.

“La nostra azienda ha da sempre puntato su un prodotto di elevatissima qualità – spiega Elena Schneider, attuale Presidente della Pettinatura di Verrone – rivolgendosi a un mercato di nicchia che non subisce direttamente la concorrenza delle aziende situate nei Paesi emergenti. Siamo lieti, insieme ai nostri nuovi soci, di continuare a sostenere il vero made in Italy, promuovendo la completa integrità della filiera del tessuto”.

 

 

 

La Pettinatura di Verrone nasce nel 1960 a Biella, distretto tessile italiano per eccellenza, come

impianto produttivo per la prima trasformazione di lane.

Nel corso degli anni, l’azienda si specializza nella lavorazione di lane superfini.

Nel 1989 la Pettinatura di Verrone viene acquistata del Gruppo Schneider, azienda leader nel settore

delle fibre naturali pregiate, che decide di affiancare l'attività produttiva a quella originaria di trading

per garantire, alla propria clientela, standard sempre più elevati di qualità e di servizio.

Nei primi anni Novanta, l’azienda amplia i propri orizzonti nella lavorazione del cashmere e di altre

fibre speciali (vicuña, mohair, guanaco e alpaca); successivamente realizza un reparto per le lane fini

destinate alla filatura cardata (open tops).

Oggi la Pettinatura di Verrone è un indiscusso leader mondiale nel settore della prima trasformazione

delle fibre animali pregiate.

La linea strategica è, e continuerà ad essere, quella di perseguire la massima qualità.

 

Postato il giorno: lunedì, 10 settembre 2012, 9:51 m.
Area Commenti
Lascia un commento

Caricamento in Corso... Caricamento in Corso...
Commenti
Numero commenti (0)
YOUKATA'

«Piazza Duomo è già “rovinata”»

«Piazza Duomo è già “rovinata”»

BIELLA - Piazza Duomo, dopo la riqualificazione che si è recentemente conclusa e dopo le mille polemiche che ne sono seguite, mostra già segni d’incuria. Sabato scorso si è tenuta la manifestazione per festeggiare i dieci anni di due locali di Riva, appuntamento che ha portato in centro città migliaia di persone. Ora, però, la pavimentazione(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Evento per nonni e bambini al Museo del Falso

Evento per nonni e bambini al Museo del Falso

In occasione della “Festa dei Nonni” il 2 ottobre 2016, Falseum Museo del Falso e dell'Inganno e Comune di Verrone hanno scelto di organizzare un evento-laboratorio rivolto ai nonni, ai nipoti e alle loro famiglie. Un momento dedicato a quelle figure che aiutano attivamente i giovani genitori, sostenendo materialmente la cura dei nipoti. Domenica 2 ottobre dalle 14.30, presso(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

“Furbetti del cartellino”, parla il sindaco

“Furbetti del cartellino”, parla il sindaco

BIELLA - «Apprendo da fonti giudiziarie che l’indagine sui dipendenti comunali è arrivata sulla scrivania del giudice per le indagini preliminari, che ha firmato alcuni provvedimenti cautelari. Ribadisco fiducia e sostegno a inquirenti e magistrati, con cui abbiamo collaborato fin dai primi momenti di questa inchiesta, ricordando però che nessuno è colpevole(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Angelico non solo al ritmo di Jazz & Mike

Angelico non solo al ritmo di Jazz & Mike

BIELLA - Il Club ha saputo accompagnare per la prima volta in modo (quasi) egregio l’attesa dei tifosi che fremono di vedere all’opera con i due punti in palio la nuova Angelico, creando diversi eventi ad hoc (lesinando solo sul basket giocato), avvicinando, fuori dal parquet, il pubblico ai giocatori  che domenica avranno l’importante compito di vincere il derby con(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top