Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 17 gennaio 2017
Articolo di: giovedì, 04 agosto 2011, 5:33 p.

RAPINATORI DA "COMPRO ORO"

Sventato colpo stamattina a Sandigliano: banditi in fuga

(4 ago) Non è riuscita la rapina al negozio "Compro Oro" di Sandigliano da parte di due banditi armati di pistola. Il titolare del negozio, 51 anni, ha capito che quella pistola poteva essere un giocattolo, ha reagito e i due rapinatori sono stati costretti a darsela a gambe levate e a mani vuote. Il colpo è stato tentato stamattina alle 10 e mezza. Un uomo di età compresa fra i 30 e i 40 anni, sull'uno e settantacinque di altezza, italiano, è entrato da "Compro oro" (che si affaccia lungo via Gramsci al numero 93) e ha cominciato a domandare al titolare informazioni relative alle quotazioni dell'oro. Un istante dopo lo sconosciuto ha estratto una pistola e l'ha puntata contro il commerciante: "Non ti muovere e non capiterà niente", ha aggiunto minaccioso. Ha quindi fatto entrare il complice, anche lui di età compresa fra i 30 e i 40 anni e della stessa altezza. Concitati i minuti successivi. L'orafo si è reso conto che quella pistola era giocattolo e invece di eseguire l'ordine che gli avevano intimato i due banditi ("Dacci tutti gli oggetti preziosi e i soldi"), si è opposto con fermezza. Ne sarebbe scaturita anche una colluttazione, durante la quale, la pistola (probabilmente una scacciacani) è caduta. Colti di sorpresa e consapevoli della tenacia della vittima prescelta, i due rapinatori hanno preferito uscire di corsa dal negozio e battersela a gambe levate. Non è chiaro se i due si sono poi allontanati o meno a bordo di un'automobile in quanto segnalazioni del genere non ne sono state fatte. Le indagini sono ora affidate ai carabinieri.

4 agosto 2011

Articolo di: giovedì, 04 agosto 2011, 5:33 p.
YOUKATA'

Giovani studenti a lezioni di... educazione stradale

Giovani studenti a lezioni di... educazione stradale

Il progetto “In strada … educando”, elaborato dai Comuni di Candelo, Sandigliano, Benna e Villanova, appartenenti all’Istituto Comprensivo “Cesare Pavese” di Candelo-Sandigliano, in collaborazione con la Provincia di Biella, giunge al terzo anno di attività, coinvolgendo di più di 1000 alunni e interagendo con altri progetti di educazione(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Migranti, arrivi in calo rispetto al 2015

Migranti, arrivi in calo rispetto al 2015

BIELLA - La Prefettura di Biella traccia il bilancio del 2016 e, per il secondo anno consecutivo lo fa con un documento pubblico, rivolto ai cittadini, in cui si citano le varie attività, a partire da quelle relative al delicato tema dell’accoglienza e della presenza di stranieri nella nostra provincia. «A livello provinciale - si legge nel documento -, gli stranieri(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Uomo trovato morto sull’uscio di casa

Uomo trovato morto sull’uscio di casa

Lo ha trovato morto, sulla porta di casa, il vicino, che ha chiamato i carabinieri. Due comunità sono in lutto per la morte di Remo Prola, 80 anni, residente a Donato, ma domiciliato a Netro. Oltre ai militari sono intervenuti anche i medici del 118. Ogni tentativo di rianimare l’uomo si è però rivelato del tutto inutile: per lui non c’era ormai più(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Giro d'Italia, i programmi del comitato di tappa

Giro d'Italia, i programmi del comitato di tappa

BIELLA - Si è presentato ufficialmente giovedì 12 gennaio, in una conferenza stampa a palazzo Pella, ma è al lavoro già da qualche settimana il comitato di tappa della Castellania-Oropa, uno dei due appuntamenti biellesi del Giro d'Italia del centenario in programma sabato 20 maggio (il giorno dopo la corsa ripartirà da Valdengo). Presieduto(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top