Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 26 maggio 2017
Articolo di: domenica, 19 marzo 2017, 9:12 m.

Si uccide a 37 anni nei boschi di Caprile

L’allarme degli amici ai carabinieri

CAPRILE  - Ha confidato agli amici di non farcela più, di essere depresso per una serie di motivi personali. Loro hanno cercato di tranquillizzarlo, di trasmettergli positività. Non è purtroppo servito. Andrea Agliaudi, 37 anni, di Postua, al confine tra Biellese e Valsesia, l’ha fatta finita in un bosco lungo la strada che porta alla cappella degli alpini, in mezzo al verde, nei territori compresi tra Coggiola e Caprile, tra boschi di betulle, abeti, larici e castagni. L’allarme è scattato l’altra sera. Sono stati gli stessi amici a telefonare ai carabinieri, sconvolti dalla reazione del giovane uomo e dal messaggio che aveva inviato loro dicendo che era stufo e che era intenzionato a farla finita. Avrebbe indicato anche il luogo, in mezzo al verde di quel territorio sconfinato. Prima è stata trovata l’auto dell’uomo. In seguito le ricerche sono proseguite e, poco dopo le 21, è stato trovato anche il corpo senza vita di Andrea Agliaudi. La salma - dopo che i carabinieri hanno effettuato gli accertamenti di rito - è poi stata recuperata solo alle 23 dagli incaricati delle “Imprese funebri riunite” e portata in obitorio a disposizione del magistrato che dovrà decidere se disporre o meno l’autopsia. La data dei funerali non è stata ancora fissata in attesa del nullaosta. L’uomo lascia nel dolore il padre Giovanni e la madre.R.E.B.

Articolo di: domenica, 19 marzo 2017, 9:12 m.
YOUKATA'

La casa di riposo di Andorno Micca resta senz’acqua

La casa di riposo di Andorno Micca resta senz’acqua

ANDORNO MICCA - Sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco, lunedì mattina e persino ieri nel primo pomeriggio, ad Andorno Micca, per portare l’acqua, grazie alle autocisterne, alla casa di riposo del paese, rimasta all’asciutto dalle prime ore di entrambe le giornate.  E’ scattato subito l’allarme, con la richiesta di intervento inoltrata al sindaco(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

La sicurezza “spacca” il Consiglio comunale

La sicurezza “spacca” il Consiglio comunale

BIELLA - Un consiglio comunale, quello di martedì scorso, che non proponeva grossi temi di scontro, tanto che sia la delibera sulla rinegoziazione dei mutui, sia quella dell’affidamento a Enerbit di tremila punti luce per la sostituzione delle lampade con i led, sono passate anche con i voti della minoranza. I problemi sono invece nati dalle mozioni. In particolare quella(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Un aiuto dai migranti per riaprire il rifugio

Un aiuto dai migranti per riaprire il rifugio

COGGIOLA - Il rifugio Monte Barone all’alpe Ponasca, amatissimo punto di ritrovo per gli amanti della montagna, valsesserini e non solo, si prepara a riaprire le sue porte. E lo fa con una grande novità: il nuovo look che i lavori di miglioramento funzionale e strutturale promossi dal Cai Valsessera, titolare dei locali, gli hanno conferito. Un inverno di lavori, ed ecco ora(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Giro d'Italia nel Biellese, in 200mila a tifare in strada

Giro d'Italia nel Biellese, in 200mila a tifare in strada

BIELLA - Duecentomila persone tra Biella e Valdengo per le due tappe del Giro d’Italia che ha visto la nostra provincia protagonista. Duecentomila animi pulsanti che hanno incendiato una delle più belle tappe sino ad ora corse in questo Giro del centenario (quella con arrivo a Oropa) e che poi hanno voluto salutare la carovana rosa a Valdengo. Una vetrina straordinaria per il nostro(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top