Eco di Biella

Eco di Biella

Eco di Biella - L'Informazione è Indipendente!
Fondato nel 1947 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 22 ottobre 2017
Articolo di: sabato, 07 ottobre 2017, 1:46 p.

Va dai parenti in Calabria e scompare

Non si sa più nulla del ragazzo e della zia ormai da 13 giorni

Si è occupata nell’ultima puntata anche della scomparsa ormai da tredici giorni di un diciottenne di Biella e della zia di Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro, la nota trasmissione di Rai Tre “Chi l’ha visto?”. Davide Cerra, 18 anni, che in Calabria si era recato con il padre il 26 luglio scorso con l’intenzione di trascorrere un periodo di vacanza con i parenti e di trovare nel frattempo un’occupazione, è scomparso il 26 settembre scorso. Era con la zia, Tanja Cerra, 48 anni. Stando a quanto ha raccontato in trasmissione il marito e zio degli scomparsi, la moglie e il nipote sono usciti di casa il 23 settembre intorno alle 14 e 30 con l’intenzione di fare visita agli anziani suoceri che vivono a poca distanza dall’abitazione. Solo che in quella casa non sono mai arrivati. Entrambi avevano dietro il cellulare, ma da quel giorno risultano entrambi spenti. Diversa la situazione del ragazzo, il quale - stando sempre al raccontato fatto dallo zio nel corso della trasmissione condotta da Federica Sciarelli - avrebbe preso con sé non solo il cellulare ma persino tutti i suoi vestiti. Da quel giorno su zia e nipote è sceso uno spesso velo di silenzio. Di loro non si sa più nulla, sono letteralmente volatilizzati. I carabinieri sono stati già informati della scomparsa e stanno indagando.

Leggi di più sull'Eco di Biella in edicola

Articolo di: sabato, 07 ottobre 2017, 1:46 p.
YOUKATA'

Travolge un giovane con l'auto, poi scappa

Travolge un giovane con l'auto, poi scappa

Ha travolto un giovane con l'auto, poi, invece di fermarsi e prestargli soccorso, ha proseguito il senso di marcia e si è allontanato. E' stato rintracciato l'automobilista pirata che, venerdì mattina, si è reso responsabile dei reati di fuga e omissione di soccorso. Le condizioni del giovane investito non sono gravi: ha riportato la slogatura di un polso. E' successo(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Misure antismog, giro di vite anche a Biella

Misure antismog, giro di vite anche a Biella

E’ arrivato il primo pacchetto di misure antismog a firma giunta regionale del Piemonte, dopo l’accordo sottoscritto il 9 giugno scorso con Emilia Romagna, Lombardia, Veneto e Ministero dell’Ambiente. La misura più rilevante è l’adozione del “semaforo”, comune a tutte le aree interessate, per l’individuazione e la gestione del perdurante(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

#CastagnoPiemonte, al via il progetto per il rilancio del settore

#CastagnoPiemonte, al via il progetto per il rilancio del settore

La Fiera del Marrone di Cuneo ha rilanciato il ruolo della filiera del castagno, grazie al lavoro che in particolare sta svolgendo il Centro regionale di Castanicoltura, voluto dalla Regione Piemonte, nel quale converge l'impegno di Ipla, Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali dell'Università di Torino, Uncem, Unioni montane di Comuni, Associazione Città del Castagno,(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

Calcio Eccellenza, La Biellese tracolla: addio Coppa

Calcio Eccellenza, La Biellese tracolla: addio Coppa

Si complica il viaggio della Biellese in Coppa Italia. La Pro Dronero si dimostra più convinta di voler passare il turno e inguaia i bianconeri espugnando il Pozzo con un pirotecnico 4 a 2. Avvio di partita equilibrato, primo brivido per i tifosi bianconeri al quarto d’ora quando Isoardi spreca da due passi una ghiotta occasione. Pronta risposta della Biellese cinque minuti(...)

continua »

Altre notizie di questa categoria »

 
 
^ Top